Palermo-Chievo 0-2: il commento finale. I rosanero tradiscono l’amore del Barbera, due regali e ospiti passeggiano

Palermo-Chievo 0-2: il commento finale. I rosanero tradiscono l’amore del Barbera, due regali e ospiti passeggiano

Ennesima sconfitta per il Palermo, che non reagisce nemmeno davanti ad un pubblico numeroso e caloroso come quello accorso a salutare il ritorno di Corini. Due errori clamorosi regalano la vittoria al Chievo.

9 commenti

Solo la matematica tiene in vita le ambizioni di salvezza di un Palermo che contro il Chievo ha collezionato la nona sconfitta consecutiva.

Non è bastato il sostegno del popolo del Barbera, accorso numeroso per salutare l’esordio casalingo di Eugenio Corini sulla panchina rosanero: il Chievo ha avuto la meglio con un secco 2-0 che lascia poco spazio alle recriminazioni. La gara è stata sostanzialmente equilibrata dal punto di vista della gestione del pallone, ma la squadra ospite ha fatto pesare la grande esperienza (è una delle formazioni con l’età media più alta d’Europa) e ha approfittato degli errori clamorosi della retroguardia rosanero. Nel primo tempo Andelkovic ha aperto le danze lasciando a Birsa tutto il tempo di controllare e girarsi per battere Posavec, nella ripresa Goldaniga decentrato sulla sinistra ha scodellato un imbarazzante passaggio a centro area dove c’era il solo Pellissier.

I rosanero hanno avuto quasi il monopolio del possesso palla, hanno calciato più in porta, ma di fatto non hanno mai impegnato seriamente Sorrentino. Il Chievo si è limitato ad approfittare degli errori dei difensori del Palermo, che sono arrivati numerosi come ogni settimana. La retroguardia ha sicuramente fatto vedere le cose peggiori, regalando entrambi i gol agli esperti giocatori ospiti, ma al Palermo mancano anche carattere e qualità a centrocampo. Nestorovski si impegna, ma dei tanti trequartisti e seconde punte che si sono alternati al suo fianco non c’è nessuno che abbia entusiasmato. Era l’ultima occasione per riconquistare l’amore dei tifosi, dopo l’ennesimo tradimento nemmeno un’icona rosanero come Corini potrà fare molto.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ronemax - 1 anno fa

    Ma che chiamate a raccolta il pubblico ???? ma non è meglio che ste malefigure le fate con poche persone… meglio con nessuno ?
    Tanto sempre scanfazzi siete. Mi dispiace per Corisi, che si è imbarcato in una situazione simile… Mr. paw l’ha fatto “pro-ambiente” e le carte che gli rimangono da giocare oramai sono nulle… si è appena giocato il jolly.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Garofalo - 1 anno fa

    Ragazzi la personalità non si compra al supermercato o i giocatori c’è l’hanno o il nulla poi chiaramente mancano di esperienza e poi senza fare nomi ma solo cognomi ci sono alcuni che andrebbero cacciati a calci vedi i tre centrali di oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ramusta - 1 anno fa

    il bello che ogni domenica come un
    N coglione mi dico dai che stavolta c’è la facciamo, dai che questi quattro giocatori ci mettono il cuore oltre l’ostacolo e per questo trascura anche gli affetti più cari. Ma adesso sai che c’è? Che mi sono rotto i coglioni ma vaffanculo a zampa alla squadra di Merda che abbiamo ai commenti che mi fanno in giro. Basta non ne posso più..finché non si leva dalle pallet per me il sipario rimarrà chiuso. Auguro a tutti buone feste….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palermo79 - 1 anno fa

      finalmente un commento sensato,scusami se rispondo,io questo che stai pensando oggi ,gia lo penso da agosto e per questo non ho rinnovato l abbonamento dopo tantissimi anni ,anche quelli con polizzi e ferrara,sinceramente penso che zampa non si merita piu un euro dalla mia tasca ,ma glieli spendo con tutto il cuore la domenica ai miei bambini ,fino a quando ci sarà lui non mettero piu un piede in curva ,mi dispiace davvero tanto ,ma prese per il culo BASTA !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antoine - 1 anno fa

    Questa cari tifosi è la fine . Anche se la colpa è del nostro presidente …io bloccherei gli stipendi a questi derelitti…. Goldaniga i due anni ha fatto più danno che altro… Andelcovic …hjiemark … Cocev… E altri sette cambiate mestiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. nick - 1 anno fa

    questa è la dimostrazione che squadra e società non meritano la piazza
    non c’è un progetto serio da anni,si campa alla giornata badando solo ad incassare condendo tutto con bugie che manco pinocchio(squadra da decimo posto)
    l’arrivo di simic è l’ennesima presa in giro,impasta dirigenti quando tutti sanno che non fa lavorare nessuno..già abbiamo cambiato tre mister e tre ds
    l’unica salvezza è che venda seriamente e non buffonate tipo i cinesi che se l’inter se la compravano i giamaicani diceva che pure lui trattava coi giamaicani
    tipo ai tempi degli arabi al psg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gaetanocrivello@hotmail.it - 1 anno fa

    DOPO TUTTE QUESTE PARTITE SI PUO’ AFFERMARE CHE LA SQUADRA NON E’ ALL’ALTEZZA DELLA SERIE A. RINGRAZIAMO DI QUESTO ZAMPARINI SONO STATO FINO ALLO SCORSO ANNO DALLA SUA PARTE PER IL PASSATO CHE CI HA REGALATO ORA “BASTA” ZAMPARINI VIA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Danilo Gariffo - 1 anno fa

    Contestate,il vecchio friulano pensava che bastasse.Corini per far ritornare entusiasmo,cosa che in parte.c è riuscito….solo i pecoroni possono andare ancora allo.stadio,da.tifosi uscite la.dignità e lasciatelo solo,tanto.il palermo è in B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. palermo79 - 1 anno fa

      confermo ,nessuno dovrebbe mettere piu un piede allo stadio ,questo presidente non merita i palermitani e non il contrario come ha avuto il coraggio di affermare lui !!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy