Palermo, Bolzoni: “Difficile paragonare la squadra di adesso con quella dei record, avevamo Dybala, Vazquez e Belotti”

Palermo, Bolzoni: “Difficile paragonare la squadra di adesso con quella dei record, avevamo Dybala, Vazquez e Belotti”

Le parole dell’ex centrocampista rosanero in merito alle similitudini tra il Palermo attuale e quello che stravinse la B nel 2014

Parla Francesco Bolzoni.

L’ex centrocampista del Palermo, che raggiunse la promozione con Iachini in panchina, oggi è uno dei pilastri del Bari. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il classe 1989, ha parlato del rendimento dell’attuale squadra rosanero che è ad un solo punto da quella della stagione 2013/2014: “È un dato significativo, un dato che dimostra quanto la squadra di Stellone stia facendo bene, nonostante qualche intoppo e tutte le difficoltà societarie attraversate quest’anno, problemi che sicuramente hanno reso più pesante e complicata la stagione ai giocatori, quanto meno dal punto di vista mentale. Stellone però sta facendo un ottimo lavoro. Per di più, hanno trovato sulla propria strada un Brescia forse inaspettatamente competitivo, altrimenti con ogni probabilità oggi il Palermo sarebbe in testa alla classifica“.

Quest’anno in gol quasi tutta la rosa, un dato che ha contraddistinto anche il cammino della squadra che nel 2014 stravinse il campionato cadetto: “Questo è vero, ma resta molto difficile fare un paragone tra le due squadre. Quel Palermo aveva in organico alcuni giocatori che da lì a breve sarebbero esplosi ai massimi livelli. Penso a Dybala, a Vazquez o allo stesso Belotti. Bisognerà vedere tra qualche anno quanta strada avrà fatto chi oggi è a Palermo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy