PALERMO-BARI: ECCO LA SITUAZIONE DEI ROSA DI GIUSEPPE IACHINI

PALERMO-BARI: ECCO LA SITUAZIONE DEI ROSA DI GIUSEPPE IACHINI

La condizione dei siciliani

Commenta per primo!

di Claudio Scaglione

Dopo il passo falso della settimana scorsa, il Palermo di Giuseppe Iachini è chiamato alla vittoria nella sfida di domani contro il Bari (calcio d’inizio alle ore 15.00, la cornice sarà quella del Renzo Barbera): il pareggio maturato contro lo Spezia ha permesso all’Empoli di accorciare le distanze, portandosi così a -2 dalla compagine palermitana. Sulla carta si tratta di un match più semplice rispetto a quello precedente per i rosa, sia perchè si contano meno defezioni nella squadra di Iachini sia perchè il Bari potrebbe risentire del periodo abbastanza travagliato che sta attraversando a livello societario (il presidente Matarrese ha dichiarato in settimana l’autofallimento). Ciononostante Barreto e compagni non dovranno sottovalutare la situazione, anzi – come ripetuto più volte dal tecnico rosanero – una delle motivazioni che spinge ad ammazzare la gara è riscattare il ko dell’andata, quel knock-out fatale per Gennaro Gattuso.

GIOCATORI INDISPONIBILI Sono tre le assenze di lusso per il tecnico marchigiano (una in meno rispetto alla settimana scorsa), tutti e tre causa infortunio: si tratta di Andrea Belotti, Michel Morganella e Davide Di Gennaro.

BELOTTI È fuori dal 27 dicembre scorso, gara contro la Ternana: solamente negli ultimi giorni la società ha fatto chiarezza sulle condizioni del ‘Gallo’ che si è sottoposto ad esami da cui si evince che il suo tendine si è stabilizzato, ma sono ancora in corso i fenomeni riparatori fibrocicatriziali a carico del segmento anatomico lesionato. A parer di Iachini, l’ex Albinoleffe non è ancora pronto, per la Nazionale Under-21 del ct Di Biagio, invece, sì: tant’è che Belotti rientra nella lista dei giocatori convocati per la sfida di mercoledì prossimo contro l’Irlanda del Nord. Sarà nel gruppo dei convocati azzurri, ma non in quello dei rosanero per il match di domani. Rientrerà con la Juve Stabia.

MORGANELLA È ormai di dominio pubblico: ha subìto un brutto colpo alla tempia dal giocatore cesenate Krajnc ben 13 giorni fa, sette giorni fa si è sottoposto ad un intervento chirurgico per la riduzione delle fratture riportate e lunedì è stato dimesso dall’ospedale. Per lui uno stop di diverse settimane (se non mesi): quando ritornerà a calcare i campi da gioco, lo farà assieme ad una maschera protettiva.

DI GENNARO Aveva convinto nell’impegno casalingo contro lo Spezia ma dopo 64’ è dovuto uscire per crampi. In verità non erano solo crampi quelli che attagliavano il n. 10 del Palermo: quattro giorni fa, infatti, si è sottoposto ad indagini strumentali e gli esami hanno evidenziato una lieve recidiva su una vecchia cicatrice al soleo della gamba destra. Attualmente Di Gennaro è alle prese con le terapie specifiche per recuperare dal suo infortunio. Difficilmente Iachini lo convocherà per la gara di domani.

PROBABILE FORMAZIONE E BALLOTAGGI Il tecnico Giuseppe Iachini scioglierà le riserve solo un’ora prima del fischio d’inizio di Palermo-Bari. Rispetto al match precedente potrà contare su Achraf Lazaar ed Enzo Maresca: il primo non sembra comunque indiziato a partire titolare, data anche la performance stupefacente (in entrambe le fasi, particolare necessario) di Fabio Daprelà sabato scorso contro lo Spezia. Quanto ad Enzo Maresca, vi è un aspetto suggestivo da tenere in considerazione: per la prima volta si vedrà il suo estro affiancato dai muscoli del capitano Edgar Barreto (i due hanno giocato assieme solamente a Cesena due settimane fa, ma per appena sei minuti). La restante parte della formazione titolare sarà esattamente uguale a quella che ha affrontato lo Spezia sei giorni fa: a difendere i pali sarà Stefano Sorrentino; la difesa a tre sarà composta da Munoz, Terzi e Andelkovic; dinnanzi a loro agiranno Bolzoni, Maresca e Barreto; sulle corsie esterne correranno Stevanovic a destra (favorito su Pisano) e Daprelà sulla sinistra; tandem d’attacco Lafferty-Hernandez, in attesa di Belotti.

Ballottaggi: Stevanovic (Pisano 5 %), Daprelà (Lazaar 15 %)

Probabile formazione: (3-5-2) Sorrentino; Munoz, Terzi, Andelkovic; Stevanovic, Bolzoni, Maresca, Barreto, Daprelà; Lafferty, Hernandez.

I convocati da Iachini:

Portieri – Fulignati, Sorrentino, Ujkani.

Difensori – Andelkovic, Daprelà, Lazaar, Milanovic, Munoz, Pisano, Terzi, Vitiello.

Centrocampisti – Barreto, Bolzoni, Maresca, Ngoyi, Stevanovic, Troianiello, Vazquez, Verre.

Attaccanti – Dybala, Lafferty, Hernandez.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy