Palermo: Ballardini, non si può prescindere da Gilardino. Trajko-Djurdjevic-Balogh non sono garanzie

Palermo: Ballardini, non si può prescindere da Gilardino. Trajko-Djurdjevic-Balogh non sono garanzie

Gila è il miglior marcatore della squadra (8 centri). Proprio con Ballardini l’ex viola non era un titolare fisso, ma in questo momento della stagione pensare di fare a meno del bomber ex Guangzhou non sembra un’idea sana.

1 Commento

Tre gol in otto partite, due di Gilardino e uno di Vazquez. Per tutti gli altri scena muta.

L’edizione odierna di ‘Tuttosport‘ punta i riflettori su un dato preoccupante in casa rosa: la casella dei goal siglati negli ultimi impegni di campionato. Da quando Schelotto se n’è andato ed è iniziato un doppio giro di valzer in panchina, infatti, il Palermo ha scoperto che non sa segnare.

Brio: “Schelotto? Zamparini, errore da dilettante. Gilardino non all’altezza, Vazquez deludente”

I problemi in avanti ci sono stati nella breve parentesi-bis di Iachini e sono proseguiti con Novellino. Dopo i due gol sul campo del Sassuolo, partita spartiacque del nuovo caos rosanero, il Palermo ha segnato solo contro il Torino (Gilardino), l’Inter (Vazquez) e il Chievo (ancora Gila). Troppo poco per una squadra che aspira alla salvezza.

Palermo: chi segna? Numeri orribili nel dopo-Schelotto, l’infografica

Domani l’attacco dei siciliani – sottolinea il quotidiano sportivo – dovrà confrontarsi con la migliore difesa del campionato, quella della Juventus, in una sfida che sulla carta è proibitiva. Se il Palermo non segna mai, i bianconeri non prendono mai gol: Belotti e Alex gli unici ‘carnefici‘ di Buffon nelle ultime tredici partite. In questo contesto serve solo un’impresa, e non solo dell’attacco. Ballardini in questi giorni di ritiro a Coccaglio le sta studiando tutte per risvegliare una squadra anemica. Il tecnico non può prescindere da Vazquez. E non dovrebbe nemmeno prescindere da Gilardino, che è il miglior marcatore della squadra (8 centri), nonostante il suo utilizzo non sia stato sempre continuo. Proprio con Ballardini l’ex viola non era un titolare fisso, ma in questo momento della stagione pensare di fare a meno di Gila non sembra un’idea sana, anche perché Trajkovski, Djurdjevic e Balogh di sicuro non sono una garanzia come il centravanti da quasi duecento gol.

Palermo: Ballardini disegna il Palermo anti-Juve, nella notte scioglierà tre dubbi

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Noncisicrede - 1 anno fa

    Io direi che non sono proprio giocatori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy