Palermo-Al Wehda 0-1: rosanero in svantaggio, Morganella e Rispoli ok. Il commento al 45′

Palermo-Al Wehda 0-1: rosanero in svantaggio, Morganella e Rispoli ok. Il commento al 45′

I rosanero sono in svantaggio 1-0 al termine del primo tempo.

11 commenti

Terza amichevole per il Palermo di Davide Ballardini in quel di Bad Kleinkerchheim, dove i rosanero affrontano i sauditi dell’Al Wehda. Al termine della prima frazione di gioco i rosanero sono sotto a causa di un rigore trasformato dall’attaccante dei sauditi Adao.

LE SCELTE – Il tecnico ravennate in vena di esperimenti in questa ultima amichevole in Carinzia. Confermata la difesa a tre con Cionek, Andelkovic e Vitiello; centrocampo a 4 con Rispoli e Morganella esterni e Hiljemark affiancato da Struna nell’inedito ruolo di interno. In avanti trio d’attacco anch’esso sperimentale con Embalo e Chochev esterni e Trajkovski schierato da falso nueve.

PRIMO TEMPO –  La pioggia abbattutasi alla Sport Arena di Bad Kleinkerchheim ha condizionato la gara delle due compagini che non sono riuscite a esprimersi al meglio. I rosanero si sono visti annullare una rete al 12′ con Embalo –pescato in fuorigioco – e al 18′ hanno colpito una traversa con Andelkovic sugli sviluppi di corner. Uno dei maggiori protagonisti della prima frazione è stato proprio Embalo che oltre alla rete annullata si è mosso bene e ha impegnato in un paio di occasioni l’estremo difensore avversario con delle conclusioni dal limite dell’area. Da sottolineare anche la prestazione offerta dai due esterni di centrocampo ossia Rispoli e Morganella, i due molto attivi soprattutto in fase offensiva con lo svizzero che in più di un’occasione si è sovrapposto a Chochev. L’impiego di Struna da interno di centrocampo e di Chochev da esterno sinistro d’attacco non ha dato particolari indicazioni a mister Ballardini. Se lo sloveno ha giocato un primo tempo abbastanza ordinato, il bulgaro non abituato a ricoprire un ruolo così offensivo è sempre stato fuori dal gioco e si è fatto trovare molto spesso in offside. Al 45′ quando tutto faceva presagire a uno 0-0 abbastanza scritto, ecco l’errore di e Cionek e Posavec: il polacco in ritardo ha costretto l’estremo difensore a un’uscita azzardata che ha provocato un calcio di rigore – sacrosanto – che Adao ha trasformato.

 

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Rosario Houdini Cerro - 4 mesi fa

    #casciosavepalermocalcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mirko Giaccone - 4 mesi fa

    questa squadra non fa neanche 10 punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rosario Houdini Cerro - 4 mesi fa

      Ottimista neanche 5

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabrizio Beninati - 4 mesi fa

    L’importante è “la squadra è la stessa dell’anno scorso….solo che non abbiamo vazquez!!!”
    #chisiabbonaèunsuocomplice

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alessandro Porretto - 4 mesi fa

    Ora abbiamo preso Rinconglivic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alessandro Porretto - 4 mesi fa

    Siete una vergogna società allo sbando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Siamo a mareeeeeeee!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Salvo Martorelli - 4 mesi fa

    Povero ballardini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alessandro Porretto - 4 mesi fa

    Zamparini vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Claudio Raccuglia - 4 mesi fa

    Palermo – kebabbari 0-1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Simone La Barbera - 4 mesi fa

    Che schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy