Padoin torna un sogno possibile: “Palermo interessato fa piacere”. Vazquez al Milan può accendere il mercato rosanero

Padoin torna un sogno possibile: “Palermo interessato fa piacere”. Vazquez al Milan può accendere il mercato rosanero

Il Palermo lavora in entrata e in uscita. Si attende la cessione di Vazquez per affrontare le trattative più importanti?

1 Commento

Quella di venerdì è stata la giornata delle porte che si riaprono.

Il Palermo e i suoi tifosi sono infatti tornati a sperare nel buon esito di alcune trattative che sembravano ormai saltate del tutto. La pista più importante che Foschi sembra essere tornato a seguire con interesse è quella relativa al possibile approdo in rosanero di Simone Padoin, centrocampista tuttofare della Juventus che ha vinto gli ultimi 5 scudetti.  Ballardini vuole esperienza, carisma e piedi buoni, così il profilo dell’ex Vicenza e Atalanta sembra proprio fare al caso suo. Padoin può giocare da playmaker e la cosa fa gola al Palermo, a maggior ragione dopo che Enzo Maresca ha salutato i colori rosanero svincolandosi a scadenza. In realtà Padoin nasce più da esterno che da mediano, ma col passare degli anni ha imparato a ricoprire praticamente qualsiasi posizione del campo. Conte lo schierava terzino e terzo di difesa, Allegri lo ha scelto qualche volta persino per la cabina di regia. Un uomo prezioso per qualsiasi squadra e che sembrava ormai ad un passo dallo scegliere il Cagliari, convinto anche dall’ex compagno Storari. In queste ore la frenata dei sardi e l’inserimento deciso del Palermo. L’accordo tra l’entourage del giocatore e i sardi è già stato trovato, ma manca quello tra i due club: la Juventus non si accontenta di meno di 2,5 milioni, cifra che i rossoblu non intenderebbero pagare. Secondo quanto riferito da SkySport, ad approfittarne potrebbe essere il Palermo di Foschi che non avrebbe mai abbandonato la pista. Se ne saprà di più la prossima settimana. “Fa piacere l’interesse del Palermo, ci mancherebbe – ha detto lo stesso Padoin a Rgs -. E’ una piazza molto calda e importante, fa sentire il proprio entusiasmo e merita la A in tutti i sensi. Ancora devo pensare il mio futuro, devo parlare con la mia famiglia. Storari mi sta martellando? Sì, abbastanza, lo ringrazio per questo”.

Un altro giocatore che mai i tifosi avrebbero sognato di veder riaccostare al Palermo è quello di Federico Viviani, regista classe ’92 al centro di un caso diplomatico appena un anno fa: nell’estate del 2015 aveva raggiunto l’accordo coi rosa (fissando anche il volo per raggiungere la Sicilia), salvo cambiare idea all’ultimo istante, preferendo il progetto Hellas Verona. Secondo Repubblica il calciatore potrebbe tornare in ballo, visto che gode della stima di Foschi. Difficile però che l’affare vada in porto: i tifosi non lo vedrebbero di buon occhio e lo stesso Zamparini ha avuto parole dure nei confronti del centrocampista del Verona.

Nel frattempo i rosanero lavorano anche e soprattutto sul fronte degli esterni d’attacco. E’ già tornato in organico Embalo, adesso serve almeno un altro elemento. In vantaggio c’è Ricci della Roma. Il giocatore classe ’94, ha brillato nel campionato cadetto e con i suoi 11 gol e 8 assist ha contribuito alla promozione del club calabrese. Adesso però il suo futuro è tutto da decidere. La novità riguarda più che altro il Crotone, ma è incoraggiante per il Palermo, infatti il portale ‘gazzamercato.it’ rivela che la Roma avrebbe già respinto la richiesta dei pitagorici per un rinnovo del prestito di un altro anno. Il tecnico giallorosso, Luciano Spalletti, al momento non vuole privarsi dell’esterno d’attacco, e nel prossimo ritiro a Pinzolo, lo valuterà attentamente prima di dare indicazioni alla società. Sulle tracce del giocatore vi sarebbe il Palermo, con Foschi già al lavoro per portare in Sicilia l’esterno offensivo romano. Adesso che è stato scongiurato il pericolo del rinnovo del prestito il Palermo potrebbe avere qualche possibilità in più di arrivare al giocatore.

La sensazione è che per vedere esplodere davvero il mercato rosanero si debba attendere la cessione di Vazquez. Si sa già che questo avverrà, ma non si conosce il quando e soprattutto la valutazione che Zamparini riuscirà a fissare coi club interessati al giocatore. Le ultime danno sul calciatore il forte pressing del Milan che si era già mosso a gennaio per provare a chiudere un pre-accordo con il patron friulano. E invece, poi la negoziazione è sfumata. Adesso Galliani proverà a riaccendere la fiamma, specialmente perché il classe ’89 è uno dei trequartisti più talentuosi del panorama calcistico italiano e sia Brocchi che Giampaolo (i due nomi in lizza per la panchina rossonera dell’anno venturo) prediligono la figura di quello che in Argentina chiamano l’enganche. Vazquez vanterebbe anche alcune offerte dalla Premier League (Tottenham e West Bromwich Albion le due società maggiormente interessate), mentre avrebbe già rifiutato un paio di proposte giunte dalla Cina. Il suo entourage, capeggiato da Fernando Cosentino, prosegue i contatti col Milan, quello che potrebbe davvero essere il prossimo club dell’italo-argentino.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Avagliano - 12 mesi fa

    sogno?? sarebbe un sogno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy