Novellino si presenta: “Palermo, ci vuole la ‘cazzimma’. Rispetto Napoli, Vazquez come Liedholm”

Novellino si presenta: “Palermo, ci vuole la ‘cazzimma’. Rispetto Napoli, Vazquez come Liedholm”

La conferenza stampa di Novellino in versione integrale.

5 commenti

La conferenza

“L’entusiasmo è tanto. Sono qui per mettere a disposizione la mia esperienza che spero sia utile al Palermo per ottenere la salvezza“. Si è presentato così alla stampa Walter Alfredo Novellino: il settimo tecnico della stagione rosanero è subentrato a Beppe Iachini, dimessosi nella serata di martedì. Il primo esame per il mister di Montemarano sarà contro il Napoli di Maurizio Sarri. “Domani incontreremo una squadra fortissima, servirà giocare una partita perfetta sotto l’aspetto caratteriale. Nutro tanto rispetto nei confronti del Napoli, ma non lo temo – ha aggiunto -. Vogliamo far bene, sarà una sfida difficile, i tifosi dovranno aiutarci. Sono venuto con entusiasmo e voglio che si perda questa indifferenza che c’è tra i tifosi, questa parola mi dà fastidio e sono convinto che possiamo farla dimenticare con buoni risultati“.

12177721_10207782544635863_1612733275_n

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvatore Calandra - 1 anno fa

    ma ke cazz avrà da ridere cè da piangere mah!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sarà il figlio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vincenzo palumbo - 1 anno fa

    comunque ha grandissima esperienza ,questo mi lascia sperare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Claudio Guccione - 1 anno fa

    In questa foto sembra il fratello di zamparini…mamma mia che incubo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. michele - 1 anno fa

    Spero veda tutte le altre di partite alla televisione; spero che dinamizzi il gioco; spero che alzi il possesso palla e abbassi gli errori di passaggio e posizione; spero che li metta tutti in forme; spero che velocizzi Vasquez; Spero che si salvi con noi. I giocatori e gli allenatori passano – la squadra è dei tifosi e della loro passione: la sola che resta. Spero dunque che si vada tutti allo stadio a tifare ROSANERO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy