Novellino: “Non penso all’esonero. Svolgo il mio lavoro, poi sarà la società a decidere”

Novellino: “Non penso all’esonero. Svolgo il mio lavoro, poi sarà la società a decidere”

Le parole del tecnico rosa, Walter Alfredo Novellino

1 Commento

Struna? Ha avuto un problemino durante il riscaldamento, mi ha avvertito subito e ho deciso di non rischiarlo. Così ha giocato Vitiello“. Queste le parole del tecnico rosa Walter Novellino che ha giustificato così l’assenza del difensore sloveno Aljaz Struna.

Boban mi ha definito un chirurgo che prova a curare un cadavere? La gente mi conosce, voi mi conoscete. Io non mi arrendo mai, anche quando mi manca un giocatore chiave come Franco Vazquez. Abbiamo pagato soprattutto un atteggiamento arrendevole. Le mie squadre non sono abituate a perdere così. Dobbiamo avere un altro atteggiamento. L’esonero? E’ un problema che non mi pongo– ha concluso il mister- decide la società. Io voglio salvare il Palermo. Sono un chirurgo e sto curando questa squadra. Svolgo il mio lavoro e non penso a ciò che deciderà la proprietà”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Allenatore - 1 anno fa

    Ogni intervista e ogni partita dici che le tue squadre non giocano mai così ecc…,vero dimenticavo ogni anno hai vinto lo scudetto. Siete tutti scarsi e incompetenti compresi i giocatori ed soprattutto il vostro presidente,

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy