Nicola Salerno: “Mercato? Il Palermo non ha fatto mercato, non poteva permetterselo”

Nicola Salerno: “Mercato? Il Palermo non ha fatto mercato, non poteva permetterselo”

Parla il direttore sportivo del Palermo, Nicola Salerno: “Non sono preoccupato di lavorare con Zamparini. Il mercato? Non l’abbiamo fatto, non potevamo permettercelo”:

1 Commento

Non era necessario aspettare che lo dicesse il direttore sportivo a dieci giorni dalla chiusura del mercato invernale, per capirlo.

Due cessioni “illustri“, zero acquisti caldeggiati da Nicola Salerno, arrivato dopo l’ingaggio di Stefan Silva e poco prima del prestito di Toni Sunjic: il bosniaco, Salerno, l’aveva peraltro bocciato, preferendo profili di maggiore esperienza nel nostro calcio. Ma poi valse l’impegno che Zamparini aveva già preso con i procuratori dell’ex Stoccarda (è tuttora di proprietà dei tedeschi, i rosanero vantano l’opzione del riscatto) e Sunjic è diventato un nuovo difensore del Palermo.

Giunti all’antivigilia del match contro l’Atalanta, Nicola Salerno torna a commentare quella che si è rivelata essere una campagna di non acquisti. “Non abbiamo fatto mercato, non potevamo permettercelo – ha detto il dirigente di Matera attraverso le colonne del ‘Corriere dello Sport‘ -. Ma sono convinto che Lopez sia il nostro migliore acquisto“. E quando gli viene chiesto quanto sia difficile lavorare con Zamparini, Salerno risponde: “Ho lavorato con presidenti pirotecnici come Gaucci e Cellino. Secondo voi, posso essere preoccupato di lavorare con Zamparini?“.

Intanto il presidente del Palermo ha annunciato la cessione della società… (LEGGI QUI)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Sparacino - 8 mesi fa

    Ma la società non stava bene economicamente?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy