NAPOLI: ADL furioso, per giocare a Palermo..

NAPOLI: ADL furioso, per giocare a Palermo..

Mediagol.it vi propone un estratto dell’articolo dell’edizione odierna del Il Mattino: il quotidiano campano fa il punto sulla diatriba SSC Napoli-Comune sullo Stadio San Paolo.
.

Commenta per primo!

Mediagol.it vi propone un estratto dell’articolo dell’edizione odierna del Il Mattino: il quotidiano campano fa il punto sulla diatriba SSC Napoli-Comune sullo Stadio San Paolo.

“Non c’è stata la pronuncia della Corte dei Conti nell’udienza di ieri sul sequestro cautelativo su un conto del Calcio Napoli di oltre 5 milioni, soldi che la società del patron Aurelio De Laurentiis avrebbe dovuto versare al Comune (per il fitto del San Paolo e i canoni della pubblicità) e che hanno motivato la misura cautelare”.

La SSC Napoli ha presentato alla Corte dei Conti della Campania le proprie controdeduzioni in merito al sequestro operato dalla Guardia di Finanza sui propri conti correnti per il mancato pagamento dei canoni previsti dalla convenzione con il Comune di Napoli per la gestione dello stadio San Paolo. Secondo quanto riferisce Il Mattino la Corte dei Conti non riconoscerebbe a De Laurentiis i lavori svolti per l’installazione dei tornelli nel 2006. Le parti hanno 100 giorni di tempo per trovare una soluzione, perchè la convenzione scadrà a giugno. Il Napoli ha iniziato la pratica con il Comune di Palermo per chiedere l’utilizzo dello stadio siciliano. Il Napoli potrebbe giocare le sue partite non a Fuorigrotta ma a Palermo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy