Mutti: “Palermo società particolare a livello gestionale. Ballardini e il 4-3-1-2? Non credo a questa rigidità…”

Mutti: “Palermo società particolare a livello gestionale. Ballardini e il 4-3-1-2? Non credo a questa rigidità…”

Parla l’ex allenatore del Palermo

Commenta per primo!

Intervistato ai microfoni di Lalaziosiamonoi, l’ex allenatore del Palermo, Bortolo Mutti, ha detto la sua sull’avvicendamento Iachini-Ballardini. “Quando c’è un cambio ci sono sempre situazioni che possono scuotere la squadra, per ridare tranquillità e fiducia all’ambiente. Adesso tocca a Ballardini. Il Palermo è una società con situazioni un po’ particolari a livello gestionale, deve avere la capacità di viverle. I valori ci sono tutti – ha detto -. Ballardini rigido sul 4-3-1-2? Non credo che ci sia questa rigidità e questo integralismo per quanto riguarda il modulo. Bisogna vedere come la squadra assorbirà il sistema di gioco producendo punti allo stesso tempo, altrimenti serve cambiare – ha aggiunto -. Iachini li ha provati un po’ tutti, è normale cambiare vestito a seconda degli avversari, lo fanno un po’ tutti. Non vedo perchè Ballardini non possa farlo…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy