MUNOZ: “TUTTO SU OBIETTIVI E CONTRATTO”

MUNOZ: “TUTTO SU OBIETTIVI E CONTRATTO”

Bad Kleinkirchheim (dai nostri inviati) – Prosegue la marcia d’avvicinamento del Palermo di Giuseppe Iachini alla prossima stagione: quest’oggi ottava giornata di lavoro alla SportArena di Bad. La.

Commenta per primo!

Bad Kleinkirchheim (dai nostri inviati) – Prosegue la marcia d’avvicinamento del Palermo di Giuseppe Iachini alla prossima stagione: quest’oggi ottava giornata di lavoro alla SportArena di Bad. La squadra suda e lavora agli ordini del sergente di ferro che non tralascia alcun dettaglio. Al termine della seduta è stato protagonista della conferenza stampa il difensore Ezequiel Munoz: tra gli oggetti di discussione la sua condizione, quella dei compagni e il contratto che attende di essere rinnovato.

MUNOZ: “SARÀ ANNO DURO, SERIE A DIFFICILE”
“L’anno scorso volevamo raggiungere un obiettivo per fare felici i nostri tifosi: portare il Palermo dove merita di essere. Questo sarà un anno duro, la Serie A è difficile, dobbiamo raggiungere la salvezza quanto prima e poi penseremo ad altri obiettivi”.

“PALERMO, TI DICO MIO OBIETTIVO”
Che obiettivi avrò per la prossima stagione? Intanto uno l’ho già raggiunto ed è la Serie A. Dopo questa promozione per cui abbiamo lavorato tanto, posso pensare che il mio prossimo traguardo sarà la Champions e, guardando in grande, il Mondiale. Spero davvero di riuscire a vestire la maglia albiceleste un giorno”

“COSA MI HA INSEGNATO RETROCESSIONE”
La B mi ha formato ulteriormente, mi ha fatto giocare tutte le settimane, e alle volte più volte a settimana: è un campionato lungo. Adesso però lotteremo di più perché dalla B alla A, con tutto il rispetto, c’è un abisso. La A è davvero dura”.

“VOGLIO RESTARE QUI, RINNOVO..”
A me piacerebbe rinnovare, perché Palermo è la mia squadra da tanto tempo ormai. Il mio procuratore sta lavorando con la società e Ceravolo per trovare l’accordo. Tengo a precisare che non dipende solo da me, ma anche dal Palermo. Io nel frattempo continuo ad allenarmi e non pensarci”.

Mi fa piacere candidatura Albertini
Sono contento per lui. Devo dire che mi fa piacere: l’ex giocatore del Milan si sta dando molto da fare. Ripeto sono contento che un giovane possa candidarsi a un ruolo così importante”.

“A Palermo i ricordi più belli”
Porto con me due flash: la finale di Coppa Italia per i 40 mila tifosi che hanno riempito lo stadio Olimpico e poi la promozione di quest’anno, una lunga cavalcata che ci ha portato in A dove il Palermo merita di stare. Spero di viverne altri di questi momenti stupendi con questa maglia, quella del Palermo”.

GUARDA QUI VIDEO IN VERSIONE INTEGRALE DELLA CONFERENZA STAMPA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy