Morganella: “Ginocchio ko? Dopo lo scontro pensavo fosse nulla, poi ha ceduto sulle scale. Mario Rui…”

Morganella: “Ginocchio ko? Dopo lo scontro pensavo fosse nulla, poi ha ceduto sulle scale. Mario Rui…”

Le dichiarazioni dell’esterno svizzero al ‘Corriere dello Sport’

Commenta per primo!

L’esterno del Palermo, Michel Morganella, è stato intervistato dal ‘Corriere dello Sport’. Lo svizzero è tornato a parlare dell’infortunio rimediato lo scorso marzo contro l’Empoli, dopo un contrasto di gioco con Mario Rui. “Dopo lo scontro avevo pensato che non mi ero fatto niente! Mi sono rialzato per continuare. Non ho sentito crack né rumori. Non riuscivo a scattare, ma non mi rendevo conto dell’infortunio. L’ho scoperto sulle scale dello spogliatoio quando sono caduto perché il ginocchio non teneva più. Mario Rui? Non posso dire che sia stata colpa sua, ho rivisto l’immagine cinque mesi dopo – ha dichiarato Morganella -. Andavo più forte, lo stavo superando, l’unica possibilità era mettersi davanti. Un contrasto normale. Invece sono andato a sbattere sulla panchina ed è saltato il crociato. Mario Rui mi ha scritto un messaggio: Scusa, non l’ho fatto apposta, spero che possa guarire presto. Ce l’ho con lui? No, fatalità. Come con Krajnc che mi ha spaccato la faccia ricostruita poi dal prof. Righini. Un calvario dopo l’altro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy