Misuraca ricorda: “Scudetto Primavera? A Palermo un anno bellissimo”

Misuraca ricorda: “Scudetto Primavera? A Palermo un anno bellissimo”

L’intervista a Gianvito Misuraca, capitano della Primavera del Palermo 2008/2009 Campione d’Italia.

Commenta per primo!

Ha vinto lo Scudetto con la Primavera del Palermo ed è stato capitano dei baby-rosa nella stagione 2008-2009.

Oggi, Gianvito Misuraca gioca nel Pordenone, in Lega Pro. Intervistato ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com, il classe ’90 è tornato a parlare della sua lunga esperienza in Sicilia. “Eravamo tutti amici, tutti di Palermo. Un anno bellissimo. Lo scudetto ha raddoppiato la felicità di quell’anno, con molti di loro sono ancora in contatto. Perché eravamo e siamo amici, non solo compagni”, le sue parole. Poi, spazio alle sue prestazioni in maglia neroverde: due i gol siglati dall’ex rosa in questo avvio di stagione.

“Essendo lassù, vogliamo restarci fino alla fine. Noi siamo i meno attesi lì ma non molleremo. Puntiamo a migliorarci nel girone di ritorno. Io mezzala? Sì, è questo il ruolo dove mi trovo meglio e in cui mi esprimo al massimo. Infatti quest’anno oltre a giocare, mi sto anche divertendo”. Nell’ultima gara contro la Samb, per lui gol e rigore procurato. “Sono contento per la mia prestazione ma deluso dal risultato perché abbiamo fatto un’ottima partita e meritavamo di più. Qui a Pordenone c’è tutto per fare bene. I miei idoli? Zidane e Del Piero! Ma ho seguito anche un po’ Zauli”, ha concluso Misuraca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy