Milic-Mediagol: “Penso al campo e non al mercato. Seguo il Palermo, Lemic e Curkovic…”

Milic-Mediagol: “Penso al campo e non al mercato. Seguo il Palermo, Lemic e Curkovic…”

Le dichiarazioni del croato classe ’89.

3 commenti

Il mercato del Palermo vira sull’out mancino. Dopo la risoluzione del contratto di Fabio Daprelà, in seno al club rosanero vi è la necessità di trovare un laterale che possa far rifiatare Achraf Lazaar. La pista Augustinsson (nonostante l’offerta ufficiale presentata dai siciliani) va gradualmente raffreddandosi, mentre quella relativa a Hrvoje Milic diventa sempre più calda. Lo stesso classe ’89 in forza all’Hajduk Spalato (clicca qui per vedere il video delle sue giocate), commenta così, in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, i rumors di mercato che lo riguardano. “Interesse del Palermo? Ho saputo che in Italia diverse squadre sarebbero interessate al mio profilo, anche se per il momento non vi è nulla di concreto. Io cerco di pensare al campo e lascio tutto nelle mani del mio agente – premette Milic -. Noi croati, com’è normale che sia, seguiamo molto la Serie A, ci informiamo su cosa accade. Ad esempio, ho visto che adesso il Palermo è guidato da un allenatore di fama internazionale, qual è Guillermo Schelotto – aggiunge -. Come detto, del mio futuro si occupa il mio entourage. Conosco personalmente sia Vlado Lemic che Davor Curkovic, sappiamo che da qualche tempo lavorano a stretto contatto con il presidente Zamparini. Che dire? La mia volontà è quella di mettermi in mostra, così magari un giorno potrò fare il salto di qualità”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto - 2 anni fa

    non o parole dai zamparini esci i soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto - 2 anni fa

    vogliamo giocatori forti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paolo Piraino - 2 anni fa

    E certo!! arrivano al Palermo pensando già di andare in altre squadre. E ché cazzo siamo l’ufficio postale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy