MILAN-PALERMO 3-2, LE PAGELLE DI MEDIAGOL

MILAN-PALERMO 3-2, LE PAGELLE DI MEDIAGOL

I rosa perdono 3-2 a San Siro in una partita ricca di colpi di scena e amnesie difensive. Le pagelle di Mediagol.

3 commenti

Di Fabrizio Anselmo

I rosa perdono 3-2 a San Siro in una partita ricca di colpi di scena e amnesie difensive. I rosa non mollano, è vero, ma sembrano attendere con eccessiva rassegnazione un destino già scritto. Adesso testa alla sfida di mercoledì sera in casa contro il Sassuolo, per dare un segnale forte alle dirette rivali per la salvezza.

SORRENTINO 6,5 incolpevole in tutte e tre le reti dove vene colto in controtempo, salva in un paio di occasioni i rosa da un passivo più pesante.

STRUNA 5 appare eccessivamente sicuro dei propri mezzi esponendosi a errori evitabili. Sul primo gol raddoppia Bonaventura invece di chiudere lo spazio a Bacca, e poco dopo rischia un rigore spingendo Luiz Adriano in area.

GONZALEZ 4,5 continua il momento negativo del costaricano iniziato in nazionale con l’errore su Hulk e proseguito col Carpi e oggi col Milan. Male sul primo gol, malissimo sul terzo dove lascia Bacca colpire di testa indisturbato.

EL KAOUTARI 5 qualche buon intervento e tanta confusione per l’ex Montpellier che risente del periodo negativo del leader Gonzalez.

LAZAAR 4,5 Un unico cross indovinato in 90 minuti (per Gilardino), poi tanta approssimazione difensiva, infiniti dribbling conclusi con ripartenze degli avversari e un paio di conclusioni sparate in curva. Le voci di mercato devono avergli fatto pensare di essere il nuovo Maicon, ma adesso tocca a Iachini recuperare un giocatore che appena un paio di mesi fa era considerato tra i giovani più interessanti della Serie A.

HILJEMARK 7,5 una straordinaria sorpresa per i meno informati, una piacevole conferma per chi segue con attenzione il calcio estero. Il ‘biondino’ rosanero continua a macinare gioco con personalità da adulto navigato, mettendo in mostra muscoli, classe e un senso del gol da top player. RIGONI (dal 43′ s.t.) S.V.

JAJALO 5 non è un caso che le sue prestazioni calanti siano coincise con una maggiore vulnerabilità difensiva dei rosanero.

CHOCHEV 5 praticamente assente per gran parte della gara, manca anche oggi il suo prezioso ‘lavoro sporco’ a unire i reparti. La rete di Bonaventura nasce da un suo fallo inutile al limite dell’area.

VAZQUEZ 5,5 a volte sembra predicare nel deserto, altre sembra parlare troppo col pallone invece di coinvolgere i compagni nel dibattito palla al piede.

QUAISON 6 il Milan gli chiude gli spazi e lo svedese non riesce a incidere sulla gara.

  • TRAJKOVSKI (dal 25′ s.t.) 6+ prova in tutti i modi a dare una svolta alla gara.

DJURDJEVIC 6- guadagna il calcio d’angolo da cui scaturisce il gol di Hiljemark, ma per il resto non conferma quanto di buono fatto col Carpi.

  • GILARDINO (dal 10′ s.t.) 6,5 dà profondità alla squadra e confeziona l’assist per la rete del momentaneo pareggio di Hiljemark.

 

IACHINI 5,5 cambia l’assetto tattico della squadra per avere più copertura dietro, ma viene tradito proprio dai suoi alfieri difensivi, autori di una prova da dimenticare.

Per leggere top e flop del Milan clicca QUI oppure vai su Pianetamilan.it

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RosAnero - 2 anni fa

    Sorrentino 5,5
    Struna 5
    Gonzalez 5
    El Kaoutari 5,5
    Lazaar 5
    Hiljermark 8
    Jajalo 4
    Chochev 4
    Vazquez 6
    Quaison 5
    Djurdjevic 5
    All. Iachini 5,5
    Gilardino 6,5
    Trajkovski 5
    Rigoni s,v

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. xmen - 2 anni fa

    I peggiori Jajalo Chochev Lazaar…male anche struna gonzalez el kataouri…Il migliore ovviamente Hiljemark. Nel complesso squadra molto stanca. Mercoledì sera abbiamo la possibilità di riscattarci subito e dimenticare la balorda partita di oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. semprerosanero - 2 anni fa

      Perché? Pensi sia così facile battere il Sassuolo? Secondo me ci aspetta una battaglia, e con questa difesa……………….

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy