Mihajlovic: “Contento della prestazione ma dobbiamo chiudere prima le partite. Adesso è un Milan diverso”

Mihajlovic: “Contento della prestazione ma dobbiamo chiudere prima le partite. Adesso è un Milan diverso”

Commenta per primo!

Il Milan batte uno spento Palermo. Alcune disattenzioni difensive da entrambe le parti ma i rossoneri hanno avuto la meglio alla fine dei novanta minuti di gioco. Intervenuto ai microfoni di ‘Mediaset Premium’, il tecnico rossonero Sinisa Mihajlovic, ha commentato la prestazione della propria squadra: “Soddisfatto? Sì, in parte. Sicuramente per il risultato e una parte del gioco, però la mia impressione è che quando siamo passati in vantaggio ci siamo accontentati o abbiamo avuto paura di vincere – ha dichiarato Mihajlovic -. Nel primo tempo loro non hanno fatto niente, gli abbiamo regalato due gol e abbiamo subito due reti da polli. E’ un altro Milan rispetto alle prime due partite, ma dobbiamo essere più cattivi e chiudere le partite, spingere sull’acceleratore e non accontentarci. Dobbiamo giocare sempre in attacco e fare un gol più degli avversari“.

BERLUSCONI – Il tecnico del Milan ha parlato anche del dialogo con Berlusconi alla fine del match. “Era contento, ci ha fatto i complimenti e ha detto che è un altro Milan. Io sono contento perché abbiamo giocato, dobbiamo migliorare molto in queste situazioni quando c’è la possibilità di chiudere le gare, dovremmo ammazzare le partite invece che gestirle. La difesa ha sofferto i tagli dei centrocampisti del Palermo? Nell’1-2 i nostri non hanno guardato l’uomo ma solo la palla. E’ una cosa che dobbiamo imparare, perché il fuorigioco non ha senso negli ultimi 20 metri. Nel derby e nella partita di oggi abbiamo fatto bene, perché oggi abbiamo rischiato poco e nulla. Abbiamo sofferto pochissimi minuti e più per colpa nostra. Dovevamo fare meglio in queste situazioni però la squadra ha giocato bene e abbiamo messo in pratica quello che abbiamo provato. Ci è mancato qualcosa in termini di gol, vedere questo risultato è molto bugiardo, non è stata una partita da 3-2”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy