Migliaccio: “Dispiaciuto per la retrocessione del Palermo, sono molto legato alla piazza”

Migliaccio: “Dispiaciuto per la retrocessione del Palermo, sono molto legato alla piazza”

Le parole dell’ex centrocampista del Palermo che domenica scorsa ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo.

2 commenti

Giulio Migliaccio ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo a 35 anni dopo essere entrato nel cuore dei tifosi di tutte le squadre con le quali ha giocato.

L’ex centrocampista rosanero ai microfoni di tmwradio ha parlato della retrocessione del Palermo per la quale è davvero dispiaciuto. “Sono molto dispiaciuto, conosco la passione di quella tifoseria. Ho giocato cinque anni lì, nel Palermo più forte di sempre. Posso dire il contrario di quanto detto dell’Atalanta: da noi c’è stata grande programmazione ed equilibrio. Se ogni anno cambi senza punti di riferimento, anche in società, è ovvio fare fatica. Auguro al Palermo innanzitutto di trovare l’equilibrio societario per tornare in Serie A”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco Russo - 3 mesi fa

    Grande giulio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Bruno Scordi - 3 mesi fa

    Grande persona, giocatori di una volta

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy