Miccoli: “La società mi ha messo i bastoni tra le ruote, non meritavo di andare via di nascosto”

Miccoli: “La società mi ha messo i bastoni tra le ruote, non meritavo di andare via di nascosto”

Le parole dell’ex capitano del Palermo.

10 commenti

Parole pesanti quelle rilasciate dall’ex capitano rosanero Fabrizio Miccoli a margine del processo per estorsione a suo carico svoltosi proprio nel capoluogo siciliano.

L’ex numero 10 del Palermo ha parlato dei problemi che lo hanno visto protagonista nella sua esperienza al club di Viale del Fante  e del rapporto che intercorreva con Maurizio Zamparini“Dall’arrivo a Palermo non sono stato messo nelle condizioni di dare il massimo. Se ho fatto bene è grazie alla mia famiglia, ai tifosi, che mi facevano sentire Maradona. Dovevo giocare poco e la società mi ha messo i bastoni tra le ruote, vendendo. Sono finito in panchina nella finale di Coppa Italia. Mi dispiace per Zamparini, ma ho dovuto affrontare i miei problemi, lui gestisca i suoi. Meritavo di andare via in modo migliore, me ne sono dovuto andare di notte, in quella maniera, per un’intercettazione che non ho mai sentito. Io ho dato tantissimo al Palermo, creato comunità alloggio, fatto beneficienza a ospedali. Amo Palermo e sono rimasto, rifiutando offerte importanti. I quattro anni che per me chiedono i pm li ho già scontati. Spero solo che al Palermo arrivi qualcuno che voglia investire”.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Pellerito - 3 mesi fa

    Non hai mai disonorato la maglia, ma lo hai fatto con la città. Per una delle due posso ancora guardare in faccia una persona, per l’altra no. Mi dispiace, ma spero davvero che tu non torni mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. tom2304 - 3 mesi fa

    certamente il più talentuoso tra i giocatori visti a palermo
    ma della sua esclusione ha certamente una grande fetta di responsabilità

    oggi farebbe bene a parlare solo di calcio ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Salvo Palermo - 3 mesi fa

    Fabrizio Miccoli nr.1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fabrizio Scibeck's - 3 mesi fa

    Vorrei tanto capire dove ha conosciuto Miccoli tutte queste “belle” persone poi diventate amiche.Ve lo dico io dentro i locali del Palermo calcio frequentati da anni da queste “belle” persone prima di Miccoli prima dell’IMPRENDITORE FRIULANO !PULITO” VENUTO DAL NORD!Poi quando doveva mandarlo via sapendo che la tifoseria sarebbe insorta ha fatto uscire dal cilindro il “coniglio” facendo in modo che Miccoli non sarebbe mai potuto restare a Palermo………………quasi quasi mi ricorda un’altro coniglio uscito dal cilindro chi era?una cordata messicana?o forse era canadese o forse era americana italoamericana Frank Cascio anzi no Baccaglini…no!sfumato!Cascio again!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Francesco Manzella - 3 mesi fa

    Ma questo personaggio ha anche la faccia di parlare? Palermo ti ha accolto come un re e tu ci hai sputato in faccia.
    Non sei degno di nominare Palermo ed i palermitani.
    Fai 2 passi indietro e vergognati!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuseppe Traina - 3 mesi fa

    Ma che vuole questo? Ma fatti una vita!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Douglas Rizzotti - 3 mesi fa

    Hanno fatto benissimo caro amico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Meritavi di andare via a calci in culo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. nick - 3 mesi fa

    Non giustifico certo le sue parole ma il friulano ha sempre fatto sistematicamente fuori chiunque avesse il consenso dei tifosi
    Vuoi per gelosia vuoi per il suo obiettivo di fare in modo che a palermo non ci fosse nessun progetto..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. grande miccoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy