Micciché: “Ricordo quando, contro di noi, Ilicic si scaldava sotto valanghe di fischi. Della Fiorentina temo anche un altro calciatore”

Micciché: “Ricordo quando, contro di noi, Ilicic si scaldava sotto valanghe di fischi. Della Fiorentina temo anche un altro calciatore”

Le parole del vice-presidente del club rosanero.

2 commenti

In un’intervista a Radio Blu, il vice-presidente del Palermo, Guglielmo Miccichè, ha detto la sua sui prossimi avversari dei rosanero, la Fiorentina di Paulo Sousa. “Penso che Borja Valero sia insostituibile per i viola – esordisce il numero due del club di viale del Fante -. Ce ne sono pochi come lui in giro per l’Europa. Ilicic? Finalmente vi siete accorti di lui. L’anno scorso ricordo che contro di noi si riscaldava sotto valanghe di fischi dei tifosi viola, adesso ha fatto cambiare i giudizi della gente di Firenze. È un grande giocatore: che dovesse venire fuori non vi erano dubbi“.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. f.bonanno-8_117 - 2 anni fa

    Micci x te non ci sarà mai un fischio mai, tu non sei il vicepresidente del Palermo, tu sei Palermo, il fiore all’ occhiello di una terra che ai tuoi piedi ti osserva e ammire doti umane,culturali r dirigenziali di straordinaria rarità, forza micciche’, il migliore che c’ è grazie x essere sempre con noi! Guglielmo sei tutti noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni Piscitello - 2 anni fa

    IO TEMO SOLO L’INCOMPETENZA DI ZAMPARINI E DI TUTTA LA SOCIETA’.UN ALTRO CALCIO MERCATO DI MEZZE SCOMMESSE LA B è DIETRO L’ANGOLO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy