Micciché: “Franco Vazquez? Foschi mi ha detto che non c’è fretta di chiudere. Preferenze del Mudo…”

Micciché: “Franco Vazquez? Foschi mi ha detto che non c’è fretta di chiudere. Preferenze del Mudo…”

Le parole del vice-presidente del Palermo a proposito del futuro del Mudo Vazquez.

1 Commento

Meno di sette giorni alla fine di giugno.

Salvo inattese accelerate, il Palermo non riuscirà a vendere Franco Vazquez entro il 30 di questo mese e dunque a scrivere la cospicua cessione del Mudo nel bilancio dell’ormai conclusa annata (“fatta di perdite importanti”, le parole di Zamparini).

A proposito del futuro dell’italo-argentino, si è espresso il vice-presidente del Palermo, Guglielmo Micciché. “Vazquez? Non ci siamo dati nessuna dead line per venderlo. Il giocatore si sa è sul mercato, con lui abbiamo questo accordo. Il nostro obiettivo ovviamente è venderlo al miglior offerente. Abbiamo trattative in Italia, ma soprattutto all’estero e in particolare in Inghilterra. Stiamo vedendo e aspettiamo – ha detto il numero due del club ai microfoni de IlMilanista -. Se il giocatore ha espresso preferenze? Per la verità no. Io credo che lui gradirebbe un top club italiano e ovviamente il Milan o la Roma sarebbero tra queste. In ogni caso non credo che gli dispiacerebbe andare in Inghilterra come succede a molti calciatori. In ogni caso Vazquez non ha avanzato alcuna preferenza quindi noi siamo in stand by. C’è Foschi che sta lavorando e dice che ha delle trattative e che non ha fretta di chiudere. Ci sono gli Europei ancora in corso per cui le attenzioni non sono ancora tutte sul calciomercato e non abbiamo fretta di chiudere adesso”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. f.bonanno-8_664 - 7 mesi fa

    Dopo Brexit Inghilterra by by… un problema in più per voi…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy