Mercato: Palermo, si pensa alla difesa. Tonelli-Caldirola in cima alle preferenze. Duarte e Campagnaro…

Mercato: Palermo, si pensa alla difesa. Tonelli-Caldirola in cima alle preferenze. Duarte e Campagnaro…

55 gol subiti in 38 giornate di campionato. La difesa del Palermo è stata più volte oggetto di discussione da parte del patron, Maurizio Zamparini, il quale ha promesso più di un.

Commenta per primo!

55 gol subiti in 38 giornate di campionato. La difesa del Palermo è stata più volte oggetto di discussione da parte del patron, Maurizio Zamparini, il quale ha promesso più di un rinforzo in vista della prossima stagione. Via Milan Milanovic, Danilo Ortiz e Claudio Terzi (piace allo Spezia), torneranno alla base Edoardo Goldaniga e Aljaz Struna, reduci dall’ottima annata in Serie B rispettivamente a Perugia e Carpi. Nel corso del ritiro estivo sarà, inoltre, valutato anche Velazquez, preso a gennaio e parcheggiato al Gaz Metan Medias, in Romania.

Papabili – Sono diversi i profili vagliati in queste settimane da Manuel Gerolin e da Maurizio Zamparini. Il primo nome della lista – secondo l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport – sarebbe quello di Lorenzo Tonelli, centrale classe ’90 in forza all’Empoli (28 presenze, 5 gol). Il giocatore, cui contratto scadrà nel 2017, può contare su un numero esoso di estimatori. E l’addio di Maurizio Sarri (nuovo tecnico del Napoli) potrebbe spingerlo a tentare nuove esperienze. Ma non finisce qua. Il Palermo sarebbe sulle tracce anche di Luca Caldirola, difensore classe ’91 e scuola Inter. Mancino puro, il giocatore del Werder Brema sembra voler tornare in Italia. Piace anche a Sampdoria e Genoa.

Duarte e Campagnaro – Contestualmente, in viale del Fante si pensa ancora ad Oscar Duarte, nonostante le sue quotazioni al momento risultino in ribasso. Il forte difensore costaricense di proprietà del Blugge, infatti, a fine maggio ha subito un infortunio al tendine d’Achille che lo tiene tuttora lontano dai campi. Zamparini vuole vederci chiaro e vorrà attendere il recupero totale del calciatore prima di imbastire una trattativa ufficiale col club belga. E Hugo Campagnaro? Il centrale argentino, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, dirà addio all’Inter e vorrebbe proseguire la carriera in Italia. “Campagnaro arriverebbe a parametro zero. In compenso il suo agente chiede un biennale a cifre considerevoli, fuori dai parametri stabiliti da Zamparini che non vede di buon occhio l’operazione – si legge – anche perché l’argentino l’argentino a fine mese compirà 35 anni. […] Se integro fisicamente e motivato, potrebbe dare un sostanzioso contributo d’esperienza alla squadra di Iachini. Ecco perché l’ipotesi non va a scartata a priori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy