Mercato: Palermo, operazione attaccante. Zamparini abbandona pista italiana, è Karelis il primo obiettivo. La situazione

Mercato: Palermo, operazione attaccante. Zamparini abbandona pista italiana, è Karelis il primo obiettivo. La situazione

Le ultime di mercato in casa Palermo.

9 commenti

Ieri la firma e il primo allenamento con i nuovi compagni. Manuel Arteaga è a tutti gli effetti un giocatore del Palermo. L’attaccante venezuelano classe ’94, con ogni probabilità, avrà bisogno di un periodo di adattamento. Per questo motivo, il club di Maurizio Zamparini proverà ad ingaggiare certamente un altro attaccante. In questo caso – sottolinea l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’ – sembra allontanarsi l’idea di una lista italiana, rappresentata prima da Marcello Trotta (vicino al Frosinone) e poi da Antonio Floro Flores. Resta viva, invece, la posta che porterebbe a Nikolaos Karelis del Panathinaikos. Il Palermo avrebbe presentato per il classe ’92 un’offerta di tre milioni di euro. Ma sul giocatore c’è da superare la concorrenza del Genk. Ricordiamo che si tratta di una seconda punta mancina che può occupare più posizioni dell’attacco.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pippo1962 - 1 anno fa

    Secondo me potrebbe cedere anche Vazquez a gennaio se trova un centrocampista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nick - 1 anno fa

    visto che intenzione di spendere non ne ha bisognava pigliare Trotta di sicuro ci avrebbe dato una mano e invece si cerca il solito straniero,per l’estero ha una malattia a momenti giochiamo senza italiani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Aristoteles - 1 anno fa

    Tra gli attaccanti papabili questo mi sembra il meno peggio. Anche se parliamo di un campionato diverso, questo giocatore ha fatto quest’anno 8 reti e 3 assist. Gli altri di cui si parla non hanno fatto pochissimo… Non è un giocatore da scartare viste le alternative!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aristoteles - 1 anno fa

      Tra gli attaccanti papabili questo mi sembra il meno peggio. Anche se parliamo di un campionato diverso, questo giocatore ha fatto quest’anno 8 reti e 3 assist. Gli altri di cui si parla hanno fatto pochissimo… Non è un giocatore da scartare viste le alternative!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ZAMPAVATTENE!! - 1 anno fa

    MA CU E’??
    TRE MILIONI DI EURO PER UN EMERITO SCONOSCIUTO?? AAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Johnny69 - 1 anno fa

    Di seconde punte e scarse ne abbiamo fin troppe…e meno male che dovevano comprare un attaccante già pronto…..già Arteaga si dovrà adattare…non capisco perchè a Palermo passano mesi o anni per adattarsi mentre negli altri club o campionati si adattano subito……il pallone è uno solo e se un giocatore lo sa trattare non c’è adattamento che tenga….ma finiamola con queste stupidate…già hanno preso Cassini che è in fase di adattamento e chissà per quanto ancora… la verità è una sola siete incapaci di operare, invece di comprare porri sconosciuti prendete giocatori veri….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. UnoNessunoCentomila - 1 anno fa

    Zamparini ma chi ti crede più ormai!!!! Ma puoi dire e fare quello che vuoi ,ormai la tua credibilità è nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Antonello Provenzano - 1 anno fa

    I talebani pro-Zamparini un giorno dovranno pure aprire gli occhi e rendersi conto che qullo di oggi equivale al vecchio Polizzi: girandole di nomi durante tutto il mercato, e poi ci ritroveremo con uno sconosciuto di vent’anni, con l’obiettivo di fare plusvalenza (anche minima).
    Mi ricorda il mercato di Ferrara con Ronald Hoop, Josef Dnibi, e compagnia bella…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Non avevo dubbi!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy