Mercato: Gerolin nuovamente in Sud-America. Si restringe la cerchia dei giocatori da seguire. Calleri e i dubbi difensivi…

Mercato: Gerolin nuovamente in Sud-America. Si restringe la cerchia dei giocatori da seguire. Calleri e i dubbi difensivi…

La spedizione dell’osservatore di Zamparini

Commenta per primo!

Altro viaggio in Sud-America in programma per il neo-osservatore di Zamparini al Palermo, Manuel Gerolin. Dopo la spedizione di febbraio in occasione delle prime giornate del campionato argentino e del Mundial Sub-17 (qui tutti i dettagli), l’ex capo-scouting dell’Udinese tornerà nell’America Latina per vagliare ulteriormente i profili annotati in una lista consegnata diverse settimane fa all’area tecnica rosanero. La cerchia verrà ristretta ai nomi più significativi e ai ruoli che attualmente godono del diritto di precedenza nei pensieri del patron friulano. Detto in altri termini: attacco e difesa. Se nel settore avanzato si dovrà sopperirà alla cessione di lusso di Paulo Dybala, quanto alla retroguardia bisognerà procedere con qualche innesto facendo i conti con i giudizi di Zamparini, non proprio entusiasta del lavoro compiuto dalla sua squadra in fase difensiva (48 le reti subite in 34 giornate di campionato).

I nomi – L’elenco stilato oltre un mese fa verrà sensibilmente assottigliato. Gerolin valuterà le reali situazioni di quelli che sono gli obiettivi principali del club di viale del Fante. Su tutti, Jonathan Calleri, centravanti classe ’93 in forza al Boca Juniors: il giovane attaccante – rimasto in panchina per tutti e 90 i minuti in occasione del SuperClasico vinto contro il River Plate domenica sera – si accinge a firmare un prolungamento di contratto con gli Xeneises, accordo che prevederà una clausola rescissoria fissata a diversi milioni di dollari. Sotto questo punto di vista giocherà un ruolo di prim’ordine l’intenzione da parte del giocatore di vestire la maglia rosanero o rimanere in patria per un altro anno. Un’altra forte candidatura è quella di Giovanni Simeone, seconda punta di proprietà del River Plate. Il figlio del ‘Cholo’ rappresenterebbe un concreto obiettivo se a partire in estate, oltre a Dybala, dovesse essere anche Franco Vazquez.

La difesa e i dubbi … – Per ciò che concerne i difensori, priorità si darà ai due centrali ingaggiati nel mercato di riparazione, vale a dire Danilo Ortiz e Julian Velazquez. Se Iachini ha avuto modo di valutare le condizioni del paraguaiano ex Cerro Porteño (che si allena coi rosa da gennaio, anche se non è mai sceso in campo), sul secondo (prelevato dagli argentini dell’Independiente) vi sono alcuni dubbi. Velazquez, che fin qui ha vestito la maglia del Gaz Metan Medias in Romania, ha ricoperto, in diverse partite della stagione in Liga I rumena, la posizione di mediano davanti alla difesa. Una duttilità che – sia chiaro – non può che giocare a favore del classe ’90. Tuttavia, nel frattempo, i rosa vorrebbero valutare pure altri profili. Nomi che provengono anche dall’Argentina che – parola di Zamparini – sforna talenti interessanti che possono essere ingaggiati con non troppa difficoltà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy