Massimo Tecca-Mediagol: “Frosinone-Palermo è antipasto di serie A. Tedino ha il partner ideale per Nestorovski…”

Massimo Tecca-Mediagol: “Frosinone-Palermo è antipasto di serie A. Tedino ha il partner ideale per Nestorovski…”

Il noto telecronista di Sky Sport, in esclusiva ai microfoni della redazione di Mediagol.it, ha analizzato il big match di sabato tra Frosinone e Palermo

Commenta per primo!

Sabato pomeriggio a partire dalle ore 15,00 al ‘Benito Stirpe’ di Frosinone andrà in scena il match tra i ciociari e il Palermo in quella che sarà certamente la partita di cartello della nona giornata di serie B.

La voce che commenterà il big match tra le due compagini sarà quella di Massimo Tecca, telecronista Sky, che è intervenuto in esclusiva ai microfoni della redazione di Mediagol.it. Il noto giornalista ha analizzato la sfida tra i due allenatori Longo e Tedino, scommettendo fortemente su una gara dalle sicure emozioni e dallo spettacolo assicurato.

“Quella di oggi credo che sia una giornata importante per il Palermo perché si sono concluse ufficialmente le gare di qualificazione delle nazionali ai prossimi Mondiali e quindi si possono mettere a tacere anche le polemiche che si sono sentite in settimana. Il Palermo si toglie questo macigno e lo fa da prima della classe insieme a Empoli e Frosinone, è importante perché nonostante tutto i rosanero sono leader del campionato e quindi hanno confermato di poter fare bene anche con diversi assenti importanti. Non sarà una sfida determinate ma darà comunque delle indicazioni, la B è equilibrata con un campionato che finisce a dicembre e uno che ricomincia poco dopo. Bisognerà stare attenti e capire dove migliorare questa squadra nella seconda parte di campionato. Tedino? L’inizio è sempre problematico, la difficoltà anche di mettere insieme un gruppo. Ci sono le esigenze di una piazza che pretende un ritorno in serie A, ci sono dei casi di giocatori come Trajkovski che in nazionale rendono molto bene ma ancora con il Palermo devono migliorare nelle prestazioni. Fortunatamente adesso i rosanero potranno avere tutti i loro tesserati a disposizione senza dover rinunciarvi a causa di questi impegni di qualificazione che si sono conclusi proprio ieri. Frosinone? Senza nulla togliere a Empoli e Palermo – prosegue Tecca -, ho sempre detto che i ciociari sono la squadra più quadrata adatta a questo campionato mentre il Perugia mi ha sorpreso nonostante gli ultimi risultati poco positivi. I gialloblu restano una delle favorite per la promozione con un allenatore che ha già trovato una realtà collaudata con Dionisi e Ciofani che potrebbero anche giocare in A. Avere un bomber in squadra è importante, perché anche quando non si gioca al massimo l’attaccante di razza ti può risolvere le partite e fare la differenza, in sintesi quella di Frosinone sarà una partita che vale un antipasto di serie A. C’è lo stimolo per il Frosinone di segnare la prima rete allo Stirpe, uno stadio che invoglia a giocare a calcio nella maniera ideale e i ciociari sono consueti nell’attaccare perennemente gli avversari. Credo possa essere una partita molto spettacolare visti i reparti offensivi delle due squadre. La Gumina-Nesto insieme? Credo che nei movimenti ci sia un’intesa naturale e credo che Nino sia uno dei compagni quasi ideali per il macedone, mi sembra il tandem più affiatato che può dare per caratteristiche risultati migliori. Non dimentichiamoci delle alternative come Embalo e Monachello, sono comunque curioso di vederli insieme magari già da sabato. Var? Ci sono delle difficoltà aggiuntive – ha concluso il giornalista di Sky -, credo che il Var in B potrebbe avere dei problemi in alcuni stadi. Rosetti e Rizzoli sono convinti dell’efficacia di questa tecnologia, si va anche verso il mondiale con questa tecnologia che potrà solo fare bene ed evitare errori grossolani”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy