Martín Palermo-Mediagol: “Tra i primi a sapere dell’idea Schelotto. Ecco chi mi ha informato dell’incontro con Zamparini”

Martín Palermo-Mediagol: “Tra i primi a sapere dell’idea Schelotto. Ecco chi mi ha informato dell’incontro con Zamparini”

L’intervista all’ex compagno di squadra del Mellizo.

Commenta per primo!

Sei anni assieme al Boca Juniors, dal ’97 al 2000 e dal 2004 al 2007: caterve di gol, innumerevoli emozioni, una bacheca piena di trofei. Quando Martín Palermo incrocia, negli Xeneizes, Guillermo Schelotto (attuale tecnico dei rosanero), ritrova un acerrimo rivale che nelle giovanili aveva acceso la stracittadina di La Plata. Nei clasicos tra Estudiantes e Gymnasia (i club che vedono crescere rispettivamente ‘El Titan‘ ed ‘El Mellizo‘) i due sono spesso protagonisti di un duello in un clima rovente per non trattarsi di Prima Squadra. Ragion per cui, giunti al Boca, vengono inizialmente costretti a volersi bene: lo staff tecnico impone loro di dormire nella stessa camera e di condividere i palloni in allenamento. A poco a poco, da rivali iniziano ad essere amici, quindi inseparabili e infine fratelli del gol. “Io – racconta Martín Palermo in esclusiva ai microfoni di Mediagol.itsono stato uno dei primi a sapere di questa bozza di accordo tra il mio amico, El Mellizo, e il Palermo. Alcuni giorni prima che Schelotto andò a casa del presidente Zamparini, parlando con il mio procuratore, Gustavo Goñi, lui mi disse che era in contatto con Zoran Lemic (fratello di Vlado, leggi qui l’approfondimento) e che si stava provando a mettere a frutto questa idea: portare Guillermo in Italia. Gli chiesi ‘dove’, e lui mi disse ‘Palermo’. Ero davvero felice per lui”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy