Martin Palermo-Mediagol: “Dybala? Il Palermo club ideale per la sua maturazione. La Juventus ha acquistato un campione”

Martin Palermo-Mediagol: “Dybala? Il Palermo club ideale per la sua maturazione. La Juventus ha acquistato un campione”

Nel corso dell’intervista rilasciata in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, la leggenda del calcio argentino, Martin Palermo, ha speso qualche frase anche sul suo connazionale, Paulo Dybala,.

Commenta per primo!

Nel corso dell’intervista rilasciata in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, la leggenda del calcio argentino, Martin Palermo, ha speso qualche frase anche sul suo connazionale, Paulo Dybala, adesso approdato alla Juventus“Dybala è un calciatore che mi ha particolarmente sorpreso. Qui aveva giocato solamente nella Primera B Nacional, quella che per voi è la Serie B, un campionato chiaramente meno competitivo rispetto alla Serie A, da noi chiamata Primera Division – premette ‘El Loco‘ -. Nonostante la giovanissima età, aveva già segnato una quantità incredibile di gol, dimostrando di avere delle qualità su cui una squadra avrebbe potuto lavorare. Il Palermo è stato lungimirante, ha creduto in lui e lo ha portato a livelli top. Ora, secondo me, è stato meglio per Dybala essere andato in una squadra rampa di lancio come il Palermo, piuttosto che subito in una big del calcio europeo – spiega Martin Palermo a Mediagol.it -. Rispetto a quanto mi è stato detto, i siciliani lo hanno atteso, perché i primi anni Dybala era ancora giovanissimo. Ecco, un top club europeo non avrebbe mai avuto il tempo di aspettarlo. Questo per dirvi che se Dybala è il giocatore che è, grande merito è anche del Palermo. Paulo ha avuto la tranquillità e la serenità di giocare, crescere, imparare e i risultati sono arrivati. Ha segnato molti gol, ha fatto parlare il mondo di lui. Adesso è diventato un giocatore brillante, rapido, agile, sgusciante, che ha fiuto per il gol. La Juventus ha comprato un campione“, conclude.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy