Maresca: “Zamparini merita premio ‘pensiero veloce’. Anche Balotelli però…”

Maresca: “Zamparini merita premio ‘pensiero veloce’. Anche Balotelli però…”

Il pensiero del centrocampista rosanero sull’opera del Premio Nobel Daniel Kahneman ‘Pensieri lenti e veloci”.

1 Commento

Daniel Kahneman è uno psicologo israeliano che ha vinto nel 2002 il Premio Nobel per l’Economia grazie ai suoi studi sulle scelte economiche.

Enzo Maresca ha scelto di approfondire il suo libro “Pensieri lenti e veloci” in un’intervista molto particolare con la Gazzetta dello Sport. “Visto che sono fuori di casa da quando ero piccolo – ha spiegato il centrocampista –, leggo di tutto, e non solo in italiano ma anche in inglese e spagnolo. Un mio amico una volta mi disse: “Circondati di persone da cui puoi imparare qualcosa, altrimenti leggi grandi libri”. Ecco, io ho fatto sempre così. Ad esempio, adoro «I Pensieri» di Marco Aurelio. Nella casa che mi sto costruendo a Marbella, ci sarà una biblioteca che lascerò ai miei figli. Non direi che uno psicologo che vince il Nobel in economia sia come un ginnasta che vince il Pallone d’Oro. La ginnastica e il calcio per me sono due mondi separati, mentre psicologia ed economia hanno punti di contatto. Certo, leggere questo libro pare scoraggiante, però poi penso come sia difficile analizzare ogni nostra azione in questo modo. Di una cosa sono sicuro: se il calcio nei 90 minuti è il trionfo del Pensiero Veloce ¬ perché occorre avere tempi di reazione immediati in ogni circostanza ¬ i grandi campioni quando conta sanno usare anche il Pensiero Lento. Due esempi? Per il primo caso, mi vengono in mente Zidane e Del Piero, che sembrava capissero in anticipo quello che succedeva; per l’altro mi verrebbe da dire Balotelli. Premio Pensiero veloce 2016 a Zamparini? Be’, credo non ci siano dubbi”.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. f.bonanno-8_248 - 1 anno fa

    Licenziato!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy