Maresca a Mediagol: “Vi racconto il Vazquez privato. Ruolo? Così si valorizza il suo talento”

Maresca a Mediagol: “Vi racconto il Vazquez privato. Ruolo? Così si valorizza il suo talento”

L’intervista all’ex centrocampista rosanero, Enzo Maresca.

Commenta per primo!

Amici prima che compagni di squadra. I due ormai ex giocatori del Palermo, Franco Vazquez ed Enzo Maresca, nell’avventura in rosanero hanno coltivato un profondo legame di amicizia che va ben oltre il formale e consueto rapporto tra colleghi.

In esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, il regista Enzo Maresca ha parlato del suo rapporto con il ‘Mudo’ argentino: “Che rapporto ho con il mio grande amico Vazquez? E’ un ragazzo tranquillo, che,a dispetto della sua indole apparentemente mite, ha coraggio, personalità e spalle larghe. Sa farsi sentire e rispettare  quando c’è da alzare la voce. Si sa prendere le responsabilità, anche nei momenti difficili ci mette sempre la faccia e questo gli va riconosciuto – ha dichiarato Maresca -. In un calciatore sono tutte caratteristiche importanti, determinanti per l’evoluzione della propria carriera, il talento e le capacità balistiche non sempre bastano. Vi assicuro che a Franco non difetta nessuna di queste credenziali. Più seconda punta o trequartista? L’abbiamo visto a Palermo, se gioca dietro la punta rende tantissimo. L’ha fatto due anni fa con Dybala e l’anno scorso con Gilardino, seppur Alberto incarni caratteristiche molto diverse da Paulo. Il suo ruolo è quello che ha ricoperto in rosanero, non troppo ingabbiato in uno schema, ma libero di rifinire, inventare ed impreziosire le trame sulla trequarti, mettendo il suo genio calcistico a servizio della squadra“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy