Maniero: “Troppi esoneri a Palermo? L’ho vissuto anch’io, Zamparini non cambia dal giorno alla notte”

Maniero: “Troppi esoneri a Palermo? L’ho vissuto anch’io, Zamparini non cambia dal giorno alla notte”

L’intervista all’ex rosanero.

Commenta per primo!

“Conosco Iachini da vent’anni, è stato mio compagno. Non doveva andar via. Senza Dybala la squadra era meno forte, non si poteva prendere l’Europa ma galleggiare. Tanti cambi? L’ho toccato con mano. Le squadre ne risentono”. Lo ha detto l’ex rosanero, Pippo Maniero, intervistato dal ‘Giornale di Sicilia‘. “L’ho vissuto a Venezia, il secondo anno di A, quando gli allenatori furono tre. Spalletti, Materazzi e Oddo. Zamparini del resto, non può cambiare dal giorno alla notte“, ha aggiunto.

Leggi anche:

Zamparini: “A Roma ho parlato con Gilardino. Può ambire ancora a top club”

Zamparini: “Per fortuna ho davanti gli ultimi tre mesi da presidente del Palermo. A giugno…”

Palermo: Zamparini atteso in città, i dettagli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy