Lupo: “Mercato? Zamparini sa bene come sono andate le cose. La verità su Cionek e quelle email…”

Lupo: “Mercato? Zamparini sa bene come sono andate le cose. La verità su Cionek e quelle email…”

Fabio Lupo rompe il silenzio: “L’addio di Cionek? Ho lavorato al rinnovo, poi il presidente mi ha detto di non voler rinnovare…”

E’ giunta al capolinea l’avventura di Fabio Lupo in quel di Palermo.

Il dirigente abruzzese, ingaggiato la scorsa estate dal patron Maurizio Zamparini, è stato sollevato dall’incarico di direttore sportivo. La notizia era già nell’aria, questa mattina è arrivata anche l’ufficialità. Intervistato ai microfoni di ‘TuttoMercatoWeb’, l’ormai ex ds rosanero è tornato a parlare di calciomercato e dell’addio di Thiago Cionek, passato nel mese di gennaio alla Spal.

“Se parliamo di mercato Zamparini sa che ho fatto il massimo da lui consentito. Dal 14 novembre al 22 dicembre gli ho prospettato via email tutto ciò che si poteva fare, poi si è scelto di propendere per alcune scelte aziendaliste. Le esigenze segnalate erano riferite ad un esterno sinistro, una punta e un play. Gli ho presentato diverse opzioni, dai più ai meno onerosi – ha svelato Lupo -. Tutto il lavoro svolto è stato condiviso. L’addio di Cionek? Non volevo perdere Thiago per il suo valore professionale e umano, ma c’era un rinnovo da fare. Ho lavorato al rinnovo; poi il presidente mi ha detto di non voler rinnovare. Poi la crescita dei ragazzi già presenti in rosa e il recupero di Rajkovic ci hanno fatto optare per non intervenire ulteriormente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy