Lupo: “Fiordilino e La Gumina calciatori veri, mi piace la ‘palermitanità’ della squadra”

Lupo: “Fiordilino e La Gumina calciatori veri, mi piace la ‘palermitanità’ della squadra”

Il pensiero del tecnico rosanero sui palermitani in rosa, da La Gumina a Fiordilino all'”adottivo” Embalo.

Commenta per primo!

Meno acquisti dall’est e maggior valorizzazione del settore giovanile rosanero.

Questo il messaggio lanciato negli ultimi mesi dai tifosi rosanero a più riprese, accolto dallo staff societario che ha rinnovato (e continua a farlo) i contratti dei giovani palermitani in rosa con l’obiettivo di rendere più ricca di talenti autoctoni la compagine in mano a Tedino. Domenica contro il Parma il primo gol di Antonino La Gumina in rosanero, nelle 10 gare  fin qui disputate sono 33′ giocati da Fiordilino e 27′ quelli del difensore Andrea Accardi. Intervenuto ai microfoni di Mediagol.it il direttore sportivo rosanero Fabio Lupo si è detto soddisfatto di quanto fatto fin qui, mandando un chiaro messaggio ai tifosi: “Fiordilino? Ha fatto molto bene nei 20′ giocati, è un giocatore pronto. Questa squadra è stata accusata di essere poco palermitana: quella che è scesa in campo domenica tra La Gumina che ha fatto gol, Luca che entrato ed Embalo che è palermitano di adozione è una risposta nei confronti della città perché i calciatori palermitani non sono accessorio di folclore, ma danno contributo tecnico e di spirito di appartenenza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy