Live, Iachini: “Belotti via? Il Palermo crede in lui. Se dovesse andare, Zamparini…”

Live, Iachini: “Belotti via? Il Palermo crede in lui. Se dovesse andare, Zamparini…”

Intervenuto nella conferenza stampa odierna, il tecnico del Palermo, Beppe Iachini, ha commentato i rumors di mercato che vorrebbero Andrea Belotti lontano dalla Sicilia. “In generale Belotti.

Commenta per primo!

Intervenuto nella conferenza stampa odierna, il tecnico del Palermo, Beppe Iachini, ha commentato i rumors di mercato che vorrebbero Andrea Belotti lontano dalla Sicilia. “In generale Belotti è un giocatore che io e la società abbiamo sempre detto essere importante. E’ giovane, il Palermo ci ha investito tanto e ci crede. Poi, però, nel calcio i contratti pesano come pesa la storia e quello che potrà essere. Oggi è un giocatore nostro, la verità è che noi come Palermo abbiamo deciso di prendere comunque un attaccante, che sarà il sostituto, a livello numerico, di Dybala – ha detto Iachini da quanto raccolto da Mediagol.it -. Quello che accadrà nel mercato è figlio di tante situazioni, che può succedere a Belotti come ad altri giocatori. Il ragazzo tra due anni andrà in scadenza e bisognerà fare certe valutazioni. Il ragazzo ha ricevuto una proposta di rinnovo, si sta dialogando. Io dico semplicemente che dobbiamo già prendere un attaccante, se partisse lui ne dovremmo prendere due, quindi è difficile che ciò accada. Sta antipatico a me o al presidente? No, ma nel calcio ci sono tante cose, cifre, parametri economici, ingaggi alti e bassi. Ci sono tante valutazioni che non sempre riguardano l’aspetto tecnico e di quella che può essere la considerazione per il giocatore. Ad oggi però Belotti è un nostro giocatore. Se dovesse andare via chi arriverà dovrà essere almeno bravo quanto Belotti, se non più bravo. Io Andrea oggi lo considero parte del nostro progetto e della nostra stagione. Poi se accadrà qualcosa con lui o con altri giocatori agiremo diversamente. Di sicuro arriverà un altro attaccante. Se dovesse succedere l’imponderabile, c’è una percentuale minima di possibilità che accada, arriverà un attaccante altrettanto bravo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy