Lazio-Palermo 1-1: i rosanero fanno risorgere la Lazio, solo un rigore e tanti errori sotto porta non permettono ai Ballardini’s boys di vincere

Lazio-Palermo 1-1: i rosanero fanno risorgere la Lazio, solo un rigore e tanti errori sotto porta non permettono ai Ballardini’s boys di vincere

L’analisi del match

2 commenti

Poteva essere la quinta vittoria stagionale, invece è stato il terzo pareggio. Un Palermo quadrato, con un centrocampo di qualità e capace di sfornare occasioni da gol in gran quantità, non riesce ad andare oltre il pari contro la Lazio nel match valido per la tredicesima giornata di Serie A. 1-1 il finale dell’Olimpico. La squadra di Ballardini sembra avere idee chiare, sia su come amministrare il possesso con fraseggi di qualità, sia su come rendersi pericolosa dalle parti del portiere avversario. Innumerevoli le azioni nitide prodotte da Brugman e compagni… Sì, proprio Brugman. Un regista avanzato che fa circolare la sfera dietro alle due punte. Grande intuizione da parte del tecnico ravennate che schiera in campo una formazione che farebbe fregare le mani al suo presidente, con tanti giovani e tutti promettenti. Chiamato nuovamente in causa Chochev (che spreca molto) e anche Jajalo, nuovo playmaker che scalza Maresca. Infine Goldaniga, difensore che sblocca un incontro che i siciliani non vincono solamente per un rigore causato da Hiljemark e trasformato da Candreva.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. tifosodalontano - 2 anni fa

    Abbiamo buttato via 2 punti!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vincenzo palumbo - 2 anni fa

    ho visto un grande palermo sicuro dei propri mezzi. e avevo ragione un mese fa che x iachini era arrivato il momento di dare il cambio, sembrava un altra squadra, bastava togliere 1 stopper e mettere un centrocampista in + e credere in goldaniga e brugman: forza palermosempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy