La Repubblica: Zamparini e Ballardini vivono da separati in casa. Foschi riflette, ha quattro nomi per il Palermo

La Repubblica: Zamparini e Ballardini vivono da separati in casa. Foschi riflette, ha quattro nomi per il Palermo

Si attende solamente l’ufficialità: Rino Foschi pronto ad entrare nei quadri dirigenziali del club di viale del Fante dopo otto anni.

1 Commento

Un silenzio che potrebbe far da preludio a una rivoluzione chiassosa.

Al Palermo inizia la diaspora: fin qui addii pre-annunciati e praticamente attesi. Che Sorrentino non rinnovasse il contratto ce lo si attendeva, che Vazquez lasciasse era una certezza. Così come il saluto da parte di Enzo Maresca, impossibilitato a convivere con Zamparini, il quale in passato non era riuscito a contenersi, dandogli esplicitamente del “vecchio“.

FOTO, Maresca lascia Palermo: “Porterò con me l’affetto della piazza, mia figlia è nata qui”. Nessuna parola su Zamparini

Un addio che farebbe certamente più rumore sarebbe certamente quello di Davide Ballardini, artefice della salvezza insieme ai senatori del club di viale del Fante. Da quando è terminato il campionato, appena una telefonata è intercorsa tra lui e il presidente. Un gelo che Zamparini ha voluto spesso mascherare… non riuscendovi per nulla. Ad accrescere le possibilità che la strada del tecnico ravennate e quella dei siciliani si separino, il ritorno in rosa di Rino Foschi, ds che non rinnoverà col Cesena e che, a quanto pare, starebbe svolgendo già alcune mansioni da dirigente del Palermo.

Calciomercato Palermo: Foschi “lavora” per cedere Cassini, Giacomarro ed Embalo al Cesena

A Foschi, tuttavia, piacerebbe che i dissidi interni tra Zamparini e Ballardini possano avere risoluzione nel breve: auspica un taglio netto, anche per quel precedente del 2014.

Palermo: Zamparini, o Foschi o Ballardini. Ecco cosa è successo tra i due nel 2014

“Zamparini e Ballardini non iniziano nel migliore dei modi e sembrano già separati in casa – scrive l’edizione odierna de ‘La Repubblica‘ -. Una situazione che non piace a Rino Foschi che prima di prendere in mano le redini vuole che venga risolta la grana legata al tecnico. Il nome più forte per subentrare a Ballardini è quello di Maran che però è vicinissimo all’Atalanta. Le alternative: Oddo, Stellone e Baroni“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. giano - 8 mesi fa

    L’addio “forzato” di Enzo Maresca costituisce la pagina più brutta della storia recente del Palermo.
    I tifosi ringraziano Enzo per aver salvato il Palermo dalla serie B.
    Qualcuno invece si dovrebbe vergognare per questo addio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy