La Repubblica: Zamparini chiama Foschi e prepara il suo ritorno. I dettagli

La Repubblica: Zamparini chiama Foschi e prepara il suo ritorno. I dettagli

Il presidente del Palermo affida la gestione scaccia crisi all’ex direttore sportivo

16 commenti

Momento delicato in casa Palermo. I risultati sono deludenti e le prestazioni della squadra non convincono. Il cambio di allenatore sembra un’ipotesi più che probabile qualora domani Beppe Iachini non dovesse vincere contro il Chievo Verona. Ma non solo. Stando a quanto riportato da ‘La Repubblica’Maurizio Zamparini si starebbe affidando ad un vecchia conoscenza per gestire questo momento di crisi: si tratta di Rino Foschi, ex direttore sportivo del Palermo e attualmente sotto contratto col Cesena. “Il sodalizio tra Zamparini e Foschi si è ufficialmente interrotto nel 2008, ma il legame tra i due è andato avanti negli anni e in questi ultimi giorni si è più che mai rinsaldato tanto che Foschi potrebbe tornare al Palermo già a gennaio nel ruolo di direttore sportivo attualmente occupato da Manuel Gerolin. Zamparini, prima di prendere una decisione importante, ha l’abitudine di fare un giro di telefonate interpellando le persone a lui più vicine. E lunedì sera, dopo la sconfitta con l’Empoli, il presidente è rimasto al telefono con Rino Foschi sino alle tre del mattino. Alla fine di quella interminabile telefonata notturna, Foschi ha convinto Zamparini a dare un’altra settimana di tempo a Iachini e, contestualmente, è stato lui a iniziare le consultazioni con i papabili alla panchina rosanero in caso di flop contro il Chievo – si legge -. Telefonate naturalmente informali visto che Foschi ha un contratto con il Cesena, ma comunque telefonate fatte in nome e per conto del presidente Zamparini. Una collaborazione nel momento della crisi che si è interfacciata con il lavoro di Gerolin e che dovrebbe portare al ritorno di Foschi in rosanero con il ruolo di direttore sportivo e al conseguente spostamento di Gerolin che ha il contratto in scadenza a giugno e ritornerebbe a fare l’osservatore per la società di viale del Fante. […] Foschi, insieme a Gerolin, non solo sta lavorando all’identificazione del profilo dell’eventuale nuovo allenatore rosanero, ma sta anche pianificando la campagna di rafforzamento della squadra che prenderà il via a gennaio con la riapertura delle trattative di calcio mercato. Ma a gennaio, insieme ad un paio di nuovi giocatori, il Palermo potrebbe avere anche un nuovo direttore sportivo proprio nella persona di Rino Foschi”.

16 commenti

16 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gasdi_472 - 2 anni fa

    Sarebbe la prima buona notizia degli ultimi quattro anni dell’era Zamparini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Fabryrosanero - 2 anni fa

    Ogni tanto una buona notizia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele Barone - 2 anni fa

    Io saccio sulu ca domani è domenica e ho bisogno verso le 15 di un fegato nuovo….speriamo bene….la maglia solo la maglia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ippolito - 2 anni fa

    Ma questi che scrivono queste cose lavorano per C.I.A?..sanno pure quanto è durata la telefonata tra zampa e foschi…potenti mezzi d’intercettazione!!!..mah!!!!!!!!!??????
    non mi dispiacerebbe in ogni caso il ritorno di rino!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. nick - 2 anni fa

    premesso che adoro rino foschi ma qui ormai siamo al delirio..non si può cambiare dirigenti ogni sei mesi.
    qui il problema è mz che ormai pretende di fare tutto lui(con il solo interesse alle vendite) con i risultati che vediamo tutti
    e sopratutto la deve finire di fare mercato(IN USCITA perchè in entrata non ci sente) tutto l’anno e offendere il mister a mezzo stampa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Sicciaroto - 2 anni fa

    Bene!
    Finalmente un embrione di decisione sensata da parte di Zamparini, dopo le dichiarazioni deliranti di ieri ( se non prendo una decisione i palermitani mi ammazzano…..)!!!!????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. corriesuda - 2 anni fa

    Può venire anche Foschi, ma se la politica rimane la stessa degli ultimi 4 anni cosa può cambiare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. vicio64 - 2 anni fa

    Grande Foschi urra’!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Alessandro Romano - 2 anni fa

    Serve una figura come foschi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Alessandro Romano - 2 anni fa

    Speriamoooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. pelide - 2 anni fa

    Quando le carte non girano grida ” al lupo..al lupo ” in cerca di aiuto per condividere l’amaro calice….quando le cose vanno bene caccia tutti perchè basta solo Lui….!!! Dire patetico è poco…I concetti di pianificazione, progettazione, idea di società come club dove tutti aiutano tutti…gli sono estranei…!! Il bilancio di una società vive soprattutto di queste cose che sono la via maestra di incassi, plus valenze, richiamo per nuovi investitori. Qui siamo al delirio di un solista che in verità ne capisce anche ma che non sa delegare dando fiducia, tempo, risorse idonee alla costruzione di un progetto di squadra che vada al di là del singolo eroe di turno che deve assumersi la responsabilità di salvare una baracca di mezzi giocatori. Insomma la storia qui si ripete sempre con i suoi errori e le sue modeste glorie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. f.bonanno-8_977 - 2 anni fa

    Anche Salerno e Perinetti quando li ha contattati erano sotto contratto con altre squadre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. f.bonanno-8_532 - 2 anni fa

    Mi sembra poco probabile, a breve uscirà la notizia che il ritorno di foschi potrebbe avvenire a Giugno. Ci sarebbe libero Pierpaolo Marino, non si capisce perché si perds tempo con uno che è già sotto contratto con un’ altra squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Giovanni Intile - 2 anni fa

    Credo sia vero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Pippo Lo Cascio - 2 anni fa

    Tutte fesserie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Anonimo - 2 anni fa

    Speriamo grande rinuccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy