La Repubblica: “Iachini, il Chievo nel suo destino. Lo scorso anno cominciò la risalita, ora si gioca la panchina”

La Repubblica: “Iachini, il Chievo nel suo destino. Lo scorso anno cominciò la risalita, ora si gioca la panchina”

Il tecnico del Palermo con i veronesi ha centrato anche la prima Serie A

Commenta per primo!

Momento delicato. Dopo la brutta sconfitta maturata contro l’Empoli, Beppe Iachini si giocherà la panchina del Palermo col Chievo Verona. Una squadra che è ormai nel destino del tecnico di Ascoli Piceno, nella sua carriera calcistica. “Il Chievo è la prima squadra con la quale Iachini ha conquistato la sua prima promozione in serie A da allenatore, ma è anche la squadra con la quale lo scorso anno ha iniziato la risalita verso le zone alte della classifica. […] E così il 20 ottobre 2014 al ‘Barbera’ arriva il Chievo. Il Palermo fa fatica, ma a nove minuti dalla fine Luca Rigoni (l’ex della gara) trova lo spazio giusto per battere Bardi e regalare ai rosa la vittoria della svolta. Sì, perché di svolta si può tranquillamente parlare visto quello che è accaduto subito dopo quell’1 a 0 contro il Chievo – si legge su ‘La Repubblica’ -. Da quel momento il Palermo diventa imbattibile e conquista altri otto risultati utili di fila che rappresentano un vero e proprio record. […] Una progressione cominciata con il Chievo così come con il Chievo era iniziata la scalata da allenatore di Iachini. Stagione 2007-2008, Beppe è da un anno sulla panchina dei clivensi e al primo tentativo riesce a conquistare la promozione in serie A. La prima delle quattro in totale centrate nella sua carriera. Una esperienza entusiasmante che diventerà amara l’anno dopo quando, dopo dieci giornate di campionato, il tecnico viene esonerato. Al suo posto, il presidente Campedelli chiama Mimmo Di Carlo. Uno dei nomi che ricorrono anche adesso che la panchina di Iachini è ha rischio nel Palermo. Un altro dei nomi che circolano in queste ore è quello di Eugenio Corini. Anche lui ex giocatore ed ex allenatore del Chievo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy