Jonathan Calleri vuole la 9 rosanero che era di Dybala, ma intanto annuncia: “Non me ne andrò dal Boca Juniors”. Il Palermo continua il pressing, le ultime

Jonathan Calleri vuole la 9 rosanero che era di Dybala, ma intanto annuncia: “Non me ne andrò dal Boca Juniors”. Il Palermo continua il pressing, le ultime

Confusione tanta, chiarezza poca. Né il Palermo né il Boca Juniors fanno filtrare notizie ufficiali sulla trattativa legata a Jonathan Calleri. Nella giornata di ieri il presidente.

Commenta per primo!

Confusione tanta, chiarezza poca. Né il Palermo né il Boca Juniors fanno filtrare notizie ufficiali sulla trattativa legata a Jonathan Calleri. Nella giornata di ieri il presidente degli Xeneizes, Daniel Angelici, ha lasciato l’Italia per tornare in patria e annunciare ai propri tifosi l’acquisto di Carlos Tevez. Un’operazione – il ritorno a ‘La Bombonera‘ dell’Apache – che ha sorpreso gli stessi dirigenti del club di Buenos Aires. Si poteva far leva sulle intenzioni del calciatore sì, ma non si pensava di chiudere, versando appena cinque milioni nelle casse della Juve.

Tra qualche giorno, il tempo di smaltire la sbornia dovuta a ‘la vuelta de Tevez‘, il Boca si concentrerà completamente sul futuro di Calleri. La cessione del classe ’93 non è per nulla scontata. Gli Xeneizes hanno fissato il prezzo (8,5-9 milioni di euro): non dovesse giungere un’offerta di questa entità, Jonathan continuerebbe a vestire il gialloblù. Il Palermo prova ad avvicinarsi alle pretese degli argentini. Offerti 7 milioni (bonus inclusi), ma Angelici non fa sconti e stanotte, attraverso i suoi stretti collaboratori, ha comunicato di aver ricevuto un’offerta da parte del Villarreal. Forse ha voluto indirettamente mettere fretta al Palermo che intanto pensa anche ad altre operazioni (ci sono da rinforzare i restanti reparti, difesa e centrocampo). Lunedì – dovesse andare tutto per il verso giusto – il presidente del Boca Juniors tornerà a Milano per incontrare nuovamente la dirigenza rosa. Sarà una sorta di ultimatum da ambo le parti, perché le negoziazioni stanno andando davvero per le lunghe. Allora si conoscerà il futuro di Calleri che, intanto, per rendere tutto fuorché semplice la strada ai siciliani sul proprio account ufficiale su Facebook ha scritto: “Non me ne andrò dal Boca Juniors. Sarò per sempre uno Xeneize”. Dichiarazioni che suonano nuove alla società di viale del Fante, consapevole che l’intenzione resa nota giorni fa dal calciatore stesso è di ereditare la maglia rosanero numero 9 che era di Dybala, anche se di ‘nuovo-Dybala‘ (viste caratteristiche tecniche e posizione in campo) non si può proprio parlare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy