Joel Campbell a Mediagol: “Attendo sviluppi per il mio futuro”

Joel Campbell a Mediagol: “Attendo sviluppi per il mio futuro”

Rumors, conferme, poi la smentita ufficiale direttamente dalla società di viale del Fante. In casa Palermo, il mercato degli attaccanti è ricco di incognite e può riservare colpi.

Commenta per primo!

Rumors, conferme, poi la smentita ufficiale direttamente dalla società di viale del Fante. In casa Palermo, il mercato degli attaccanti è ricco di incognite e può riservare colpi a sorpresa. Su Andrea Belotti vi è da tempo il pressing del Torino di Urbano Cairo, presidente innamoratosi del Gallo nell’ultima annata: nelle scorse ore sarebbe stato trovato l’accordo economico tra i due club (già quello con il bomber di Calcinate era stato raggiunto). La cessione del classe ’93 si andrebbe ad aggiungere a quella di Paulo Dybala, vero gioiello che ha fruttato a Maurizio Zamparini la bellezza di 32 milioni + 8 bonus facilmente realizzabili. Alle uscite – a rigor di logica – seguiranno le entrate. Alcuni colpi sono stati messi a segno già nelle prime settimane di giugno (Trajkovski e Matheus Cassini), ma Beppe Iachini desidera avere a disposizione delle punte che possano fungere da terminali offensivi (il macedone, in questo senso, sarebbe escluso dalla conta) e che abbiano alle spalle un trascorso importante (il giovanissimo brasiliano, a tal proposito, non verrebbe considerato).

Ecco che sui tavoli di viale del Fante tornano a circolare i nomi di tre piste abbastanza gradite al tecnico marchigiano. Profili già ben noti alla piazza rosanero: Sergio Araujo del Las Palmas, Munas Dabbur del Grasshopper e Joel Campbell dell’Arsenal. Ipotesi tutte calde e per le quali i dirigenti del Palermo avrebbero già mosso i primi passi, ma a raggiungere la Sicilia saranno al massimo due di loro.

L’ipotesi più suggestiva – proprio per lo spessore internazionale in dote al calciatore – resta quella che porterebbe al costaricense dei Gunners. Campbell, contattato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, si è detto ancora incerto su cosa il futuro possa riservargli. “Quando avrò altre notizie a proposito del prosieguo della mia carriera, mi potrò esprimere nel miglior modo possibile – ha spiegato l’ex Villarreal e Olympiakos -. Sono in attesa di sviluppi e di comunicazioni da parte di chi di dovere. Il mio presente si chiama Arsenal. Per ora di futuro e di calciomercato preferisco non parlare”.

Nelle scorse settimane Zamparini aveva raggiunto Londra, insieme all’intermediario di mercato Fiorini, per chiudere la trattativa. Le pretese economiche della società londinese non avevano, tuttavia, permesso che l’affare andasse in porto. Il calciatore aveva dato un’interpretazione ben chiara al gesto di Wenger: Joel sarebbe tornato ad occupare i piani alti delle gerarchie del manager francese. Alle parole non sono comunque seguiti i fatti: adesso i Gunners – che non hanno convocato il costaricense per il primo impegno stagionale – cercano un altro attaccante. Il nome è quello di Benzema.

QUI LE DICHIARAZIONI DELL’AGENTE DI JOEL CAMPBELL

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy