Jajalo: “Non mi aspettavo di essere convocato dalla Bosnia. Rappresenterò al meglio il mio paese”

Jajalo: “Non mi aspettavo di essere convocato dalla Bosnia. Rappresenterò al meglio il mio paese”

Il centrocampista rosanero alla prima convocazione con la Nazionale bosniaca.

Commenta per primo!

Prima convocazione con la Bosnia Erzegovina per il centrocampista del Palermo, Mato Jajalo.

A marzo scorso la richiesta ufficiale alla Federcalcio per abbandonare la nazionale croata e giocare con la maglia della selezione bosniaca, e adesso la prima chiamata ufficiale da parte del ct Mehmed Bazdarevic per BelgioBosnia del 7 ottobre e per BosniaCipro del 10 ottobre, match validi per le qualificazioni ai Mondiali 2018. Intervenuto ai microfoni dei media bosniaci, Mato Jajalo, ha così commentato la sua prima convocazione: “Se mi aspettavo tutto ciò? E’ difficile da spiegare. Non me l’aspettavo, ma non sono nemmeno troppo sorpreso. Sono in contatto da diverso tempo con il ct della Bosnia che ha tenuto sotto controllo il mio percorso – ha dichiarato -. Purtroppo ultimamente ho avuto tanti infortuni, che ho brillantemente superato. Adesso sto bene, sono tornato a giocare e sono davvero felice di poter vestire la maglia della Bosnia. L’affiatamento col gruppo è ottimo: di fatto è il mio primo giorno, ma è come se giocassi per la Bosnia da sempre. Ragazzi a posto e che, in parte, già conoscevo. Mi trovo davvero bene. Ogni calciatore lotta, suda e corre per sperare di giocare con la propria Nazionale. Non so se giocherò, ma mi darò trovare pronto. Farò il possibile per aiutare la mia squadra e rappresentare al meglio il mio paese. Vedremo ciò che deciderà il nostro ct“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy