Jajalo: “Ho avuto problemi con il 4-3-3, ma con Iachini l’intesa è perfetta”

Jajalo: “Ho avuto problemi con il 4-3-3, ma con Iachini l’intesa è perfetta”

“Cosa non ha funzionato a Siena nel suo primo anno in Italia? Giocavo esterno nel 4-3-3, in un modulo molto offensivo. Per me è stata una grande esperienza, come tutte le altre fatte nei club.

Commenta per primo!

“Cosa non ha funzionato a Siena nel suo primo anno in Italia? Giocavo esterno nel 4-3-3, in un modulo molto offensivo. Per me è stata una grande esperienza, come tutte le altre fatte nei club in cui ho giocato. Certo, non siamo stati fortunati, siamo retrocessi quella stagione per una serie di conseguenze negative. Sono voluto andar via perché volevo crescere e andare in Germania. Conoscevo meglio la lingua, avevo una buona offerta e così ho deciso di andare al Colonia dove avevo più visibilità che avrei potuto spendere anche per la nazionale”. Così Mato Jajalo nel giorno della sua presentazione alla stampa. “Tutti i ragazzi mi stanno aiutando per inserirmi velocemente nel gruppo, non solo Terzi che ho conosciuto tempo fa al Siena, così come conosco anche Milanovic. Tutti mi danno una mano e anche il mister cerca di farmi sentire già del gruppo. Ringrazio tutti, mi facilitano molto le cose”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy