Inter: Zanetti e la maledizione di Palermo

Inter: Zanetti e la maledizione di Palermo

Dopo 20 anni di onorata carriera Javier Zanetti dice addio al calcio giocato. A 41 anni il futuro sarà lontano dai campi, per lui il presidente Thohir ha pensato ad un ruolo manageriale..

Commenta per primo!

Dopo 20 anni di onorata carriera Javier Zanetti dice addio al calcio giocato. A 41 anni il futuro sarà lontano dai campi, per lui il presidente Thohir ha pensato ad un ruolo manageriale. Eppure, il nome di Zanetti è legato anche a Palermo. Il capitano nerazzurro allo stadio Barbera ha subìto due dei tre infortuni più seri della sua carriera. Il primo nel 2000 che gli procurò una lesione all’adduttore. Nel settembre 2010 durante Palermo-Inter subì un pneumotorace dopo una involontaria pallonata di Liverani. L’ultimo, in ordine di tempo, l’anno scorso. Aprile 2013, i rosa si giocano le ultime chance di salvezza contro l’Inter di Stramaccioni, Zanetti durante un’azione di gioco riportò la lesione al tendine d’Achille, tre mesi di stop e il rientro in estate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy