Imborgia: “De Zerbi? No, ora il Palermo ha bisogno di altro… tipo Edy Reja”

Imborgia: “De Zerbi? No, ora il Palermo ha bisogno di altro… tipo Edy Reja”

Le parole dell’ex dirigente di Salernitana e Parma, Antonio Imborgia.

2 commenti

“De Zerbi lo conosco poco, ha allenato troppo poco per essere giudicato. Quello del Palermo è stato un cambio forzato perché Ballardini aveva deciso di andare via“.

La pensa così Antonio Imborgia, ex dirigente di Parma e Salernitana, intervistato da Tuttomercatoweb. “Aver affidato la panchina a De Zerbi mi è sembrata una scelta coraggiosa, anche perché la squadra è modesta. Un allenatore esperto prova ad adattarsi ai giocatori che ha, De Zerbi non lo fa. Ma quando cambi un tecnico e ne prendi un altro devi sapere cosa fa. De Zerbi magari diventerà bravo, ma nel Palermo in questo momento ci vuole altro. Per esempio Reja – sottolinea Imborgia -. Lo ritengo un buon allenatore, ha una lunga carriera alle spalle e la sua esperienza potrebbe essere utile in una situazione particolare. Anche se, oggi, mettere in discussione il lavoro di De Zerbi dopo un mese e mezzo non sarebbe logico. Semmai è discutibile averlo preso sapendo il tipo di gioco che mette in pratica. Il Palermo ha scelto giovani e calciatori futuribili. Posavec è un buon portiere, Nestorovski è un buon attaccante, Sallai non è male. Ma ci vuole altro. Il Palermo è passato da Sorrentino e Gilardino a Posavec e Nestorovski”.

Cagliari-Palermo: Zamparini raggiungerà il ritiro dei rosa in Sardegna, i dettagli

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. si no De Zerbi è il problema… si si

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Claudio Cannistraro - 1 mese fa

      Gia’ chiedere a Chochev di giocare “alla Chochev” e non “alla Iniesta” sarebbe un grosso passo avanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy