Ilicic: “Tifosi viola, non toccate mia famiglia”

Ilicic: “Tifosi viola, non toccate mia famiglia”

Il trequartista della Fiorentina, Josip Ilicic, è terminato nell’occhio del ciclone. Lo sloveno si è infatti reso protagonista di due episodi che hanno fatto arrabbiare i tifosi viola,.

Commenta per primo!

Il trequartista della Fiorentina, Josip Ilicic, è terminato nell’occhio del ciclone. Lo sloveno si è infatti reso protagonista di due episodi che hanno fatto arrabbiare i tifosi viola, entrambi in occasione del match tra Fiorentina e Napoli.

“Sul primo episodio dico che ho gettato fuori dal campo la fascia nera del lutto (indossata dai giocatori viola per ricordare la scomparsa di Giovan Battista Pirovano, ex giocatore del secondo scudetto della Fiorentina, ndr) soltanto perché era troppo larga. Mi calava sul braccio e scivolava, non volevo certo mancare di rispetto a nessuno. La mia prima regola è proprio avere la faccia pulita”, spiega Ilicic.

“Sul secondo episodio (Ilicic viene sostituito e zittisce a chiari gesti i tifosi che lo avevano riempito di fischi), la verità è diversa. I fischi li sentivo, ma non mi davano fastidio. Poi qualcuno di loro ha detto delle cose contro la mia famiglia ed ho fatto questo gesto. Non ce l’avevo con tutta la tifoseria, ma con chi stava offendendo la mia famiglia: se qualcuno ha qualcosa contro di me può venire a dirmelo in faccia.

“Io do tutto per questa maglia – conclude l’ex Palermo -, chiedo solo che mi lascino giocare”.

Intanto il club ha già multato Ilicic e divengono sempre più numerosi i rumors che lo vorrebbero lontano dalla Toscana già a gennaio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy