Ilicic: “Sono stato mesi ad aspettare la chiamata della Fiorentina ma sarei rimasto con piacere a Palermo”

Ilicic: “Sono stato mesi ad aspettare la chiamata della Fiorentina ma sarei rimasto con piacere a Palermo”

Le parole dell’ex rosanero Josip Ilicic, protagonista di un ottimo avvio di campionato con la maglia viola.

1 Commento

E chi l’avrebbe mai detto pensano un po’ tutti, dal diretto interessato Ilicic passando per i tifosi viola ma anche per quelli rosanero. La retrocessione con il Palermo e l’inizio della trattativa con la Fiorentina, sponsorizzata da mesi dal presidente Zamparini. Una rinascita, quella del giocatore sloveno, al secondo anno con la maglia della Fiorentina ma con le valigie in mano nell’ ultima sessione di mercato estiva. Non ci credeva quasi più nessuno, invece con i 4 gol e 4 assist in 9 partite di campionato Ilicic è la vera rivelazione della squadra di Sousa. Intervenuto ai microfoni del mensile ‘Calcio2000’ , il centrocampista della Fiorentina ha raccontato il suo trasferimento alla squadra viola: “Sono stato per due mesi ad aspettare. A Firenze stavano arrivando Mario Gomez e Joaquin e io aspettavo la chiamata decisiva. È stato un periodo difficile, non tanto per me ma soprattutto per il mio procuratore e per la mia famiglia. Io ero tranquillo, ero anche disposto a restare a Palermo – ha dichiarato il giocatore sloveno -. Volevo giocare e speravo che la trattativa con la Fiorentina si concludesse nel migliore dei modi. Difficoltà iniziali? Sì, perché la squadra era già costruita. Il modulo era il 3-5-2 e per me era difficile trovare spazio. Ho avuto qualche difficoltà di ambientamento, anche perché non ho giocato subito, a differenza di quanto avevo fatto al Maribor e al Palermo“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ma stai zitto, sono stato mesi ad aspettare…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy