Iachini: “Zamparini? Non l’ho più sentito. Lavoro, risultati e onestà, così ho conquistato stima dei palermitani”

Iachini: “Zamparini? Non l’ho più sentito. Lavoro, risultati e onestà, così ho conquistato stima dei palermitani”

L’intervista all’ex allenatore del Palermo.

Commenta per primo!

“Zamparini? Penso di essermi guadagnato la stima col lavoro, i risultati e l’onestà“.

Questo il pensiero espresso da Beppe Iachini, tecnico dell’Udinese, intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport‘. “Sono arrivato in B con la squadra 13a, abbiamo fatto una cavalcata trionfale fino in A e facendo un bel campionato. Ho valorizzato tanti calciatori. La promozione è il ricordo più bello. Ho lasciato tanti amici: una città che vive di passione – ha aggiunto -. Zamparini non l’ho più sentito. Gli auguri a Natale? Sì, sono stato suo capitano da giocatore a Venezia e la stima per l’uomo è rimasta, nonostante tutto. Tornare a lavorare per lui? Nel calcio chi può dirlo?“.

Palermo: Ballardini-Zamparini, pazienza già esaurita?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy