Iachini: “Vazquez, ora tocca a te. Voglio un anno da numero uno. E su Traikovski…”

Iachini: “Vazquez, ora tocca a te. Voglio un anno da numero uno. E su Traikovski…”

C’è spazio anche per parlare di Franco Vazquez nel corso dell’intervista rilasciata da Beppe Iachini al Corriere dello Sport. Il tecnico del Palermo ha speso parole al miele per.

Commenta per primo!

C’è spazio anche per parlare di Franco Vazquez nel corso dell’intervista rilasciata da Beppe Iachini al Corriere dello Sport. Il tecnico del Palermo ha speso parole al miele per l’italo-argentino, consacrandolo leader della sua squadra. “Da Vazquez mi aspetto la consacrazione? Direi di si, sarà un campionato fondamentale per lui. Dovrà prendere la squadra in mano, diventarne il leader. L’anno scorso era solo la novità, un colpo inaspettato dopo essere stato fuori rosa e avere attraversato vicissitudini. Ora è il condottiero, non un giovane che vuol mettersi in vetrina – ha dichiarato Iachini -. Gliel’ho detto: tocca a te. Voglio un anno da numero uno a livello di personalità, di trascinatore, di rendimento. A fine stagione ci saranno gli Europei, è stato convocato da Conte, è giusto che si ritagli il ruolo di protagonista nel Palermo e una nuova occasione per una maglia azzurra. Traikovski? Anche lui deve completarsi. Contiamo di migliorarlo nella struttura fisica, nella continuità e nei movimenti tattici perché possa muoversi faccia alla porta e non di schiena, per essere più pericoloso e per trovare il gol. Un po’ come abbiamo fatto con Dybala e Vazquez. I gol ce li aspettiamo da tutti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy