Iachini: “L’affetto dei palermitani mi inorgoglisce. Tifosi, serve pazienza. Ma vogliamo regalarvi nuove soddisfazioni”

Iachini: “L’affetto dei palermitani mi inorgoglisce. Tifosi, serve pazienza. Ma vogliamo regalarvi nuove soddisfazioni”

Commenta per primo!

“L’affetto dei palermitani mi inorgoglisce, il ragazzo degli anni ’90 non c’è più ed oggi fa l’allenatore”. Così Beppe Iachini, intervistato dal ‘Giornale di Sicilia’. Il tecnico del Palermo, che si è espresso in vista dei prossimi impegni ufficiali, ha lanciato un messaggio ai supporter rosanero. “Il pubblico si fida del nostro lavoro, ma chiedo ancora un po’ di pazienza. Con i nostri pregi e i nostri difetti lotteremo e cercheremo nuove soddisfazioni – ha dichiarato Iachini -. Palermo è cambiata rispetto ad anni fa. E’ migliorata, ma è piena di contraddizioni. Cosa amo di più? Non la conosco tanto, quindi dico Mondello perché ci abito e Boccadifalco perché ci lavoro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy