Hiljemark: “Palermo, di qui sono passati Cavani, Dybala e Pastore”

L’intervista allo svedese classe ’92.

2 commenti

In un’intervista rilasciata al ‘CdS‘, il centrocampista del Palermo, Oscar Hiljemark, ha detto la sua sull’importanza di crescere in maglia rosanero.

“Palermo ha cresciuto autentici fuoriclasse che poi hanno realizzato le loro ambizioni passando in club internazionali come Dybala, Pastore e Cavani – ha sottolineato -. Il primo anno mi è servito per ambientarmi, dimostrare le mie qualità, scoprire cosa avrei potuto fare. Sono soddisfatto di avere realizzato quattro gol e cinque assist nell’esordio italiano. I gol non si dimenticano però nel giorno in cui ho siglato la doppietta (a San Siro contro il Milan) siamo tornati a casa con zero punti. La mia soddisfazione è quando si vince. Il mio calo di rendimento? Non lo so, o meglio lo tengo per me. Abbiamo vissuto una stagione… speciale, con molti allenatori, le prime partite sono state esaltanti. Poi, nebbia – ha aggiunto l’ex PSV -. Ci siamo ripresi per conquistare un traguardo di portata storica. Cosa mi è rimasto? Esperienza. Un anno difficile si è tradotto in un insegnamento produttivo. Con tanti cambi di allenatore nessuno potrà mai dire che non sappiamo adattarci a moduli e situazioni diversi (ride, ndr). E’ chiaro che non è facile trovare serenità quando si riparte continuamente con un nuovo tecnico. Ma il passato è… passato”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luigi Salvo - 2 mesi fa

    Si infatti…passati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lucio Porrazzo - 2 mesi fa

    Quindi tu che c’entri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy