HERNANDEZ: “SOFFERTO L’ANNO SCORSO, GOL…”

HERNANDEZ: “SOFFERTO L’ANNO SCORSO, GOL…”

Di comune accordo con la società e lo staff tecnico, l’attaccante del Palermo Abel Hernandez partirà già da questa sera alla volta dell’Uruguay dove si unirà alla.

Commenta per primo!

Di comune accordo con la società e lo staff tecnico, l’attaccante del Palermo Abel Hernandez partirà già da questa sera alla volta dell’Uruguay dove si unirà alla Nazionale di Oscar Washington Tabarez per il ritiro pre-Mondiale. I motivi della partenza anticipata del giocatore rosa sono prettamente familiari.

“Per adesso abbiamo un po’ di problemi in famiglia – ha rivelato Abel Hernandez ai microfoni del sito ufficiale -. Stiamo soffrendo. Ragion per cui, dedico il gol segnato al Cittadella ai miei parenti, la rete è per loro”.

A proposito di quella perla che è valsa il 2-0 al Tombolato, si tratta del gol più bello da te siglato in stagione?
“Sì, mi sa che si tratta del più bello, insieme a quello segnato proprio al Cittadella all’andata al Barbera”.

Nella gara di martedì si è percepita proprio la tua voglia di segnare. Non è così?
“Sì, volevo certamente riscattare la prestazione un po’ sfortuna di alcuni giorni prima, quella contro il Lanciano”.

In generale questa stagione è stata un riscatto della precedente annata, quella della retrocessione …
“Io penso che l’anno scorso abbiamo sofferto tantissimo a causa della retrocessione, ma ora ci godiamo questo momento, siamo molto contenti. Portiamo il Palermo dove merita di essere”.

Capitolo Mondiale di Brasile. Quali sono le tue emozioni alla vigilia del campionato del Mondo di giugno?
“Sono molto felice, per me è un sogno. Lo sognavo da piccolo, quindi spero di godermi questo momento. Non dovrò segnare all’Italia? Beh, almeno uno spero di farlo (ride, ndr)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy